Thursday , 21 January 2021

Biathlon: Birnbacher e Domracheva resistono nell’ultimo giro

Il tedesco Andreas Birnbacher e la bielorussa Darya Domracheva sono i vincitori, con distacchi minimi, delle sprint di Hochfilzen

Scenario incantevole quest’oggi in Tirolo, a Hochfilzen, dove ha debuttato la seconda tappa di Coppa del mondo. Condizioni non semplici per il vento a volte intenso e per il percorso selettivo in conseideraizone delle salite e della grande quantità di neve caduta in settimana.

Continui stravolgimenti di classifica nella sprint maschile, dove il canadese Leguellec aveva il compito non semplice di ripetere l’impresa di Östersund; per lui ottimo primo giro, quindi un errore nel tiro in piedi che lo relegava in decima posizione.

Grandi sorprese dopo il tiro in piedi con il francese Beatrix al comando sull’austriaco Pinter e il connazionale Landertinger; nessuno di loro passava indenne alla seconda visita al poligono, dopo la quale Pinter doveva effettuare un anello di penalità, Landertinger due e Beatrix addirittura tre. Al comando passava così il tedesco Birnbacher, con 6 secondi sul russo Ustjugov e 7 sul leader di Coppa Martin Fourcade, penalizzato da un errore al tiro a terra.

Ustjugov calava e perdeva ben 20 secondi nell’ultimo giro da Birnbacher, finendo solo quinto. Fourcade recuperava terreno e a un chilometro dal traguardo passava al comando per due decimi di secondo, ma nel finale non era all’altezza del tedesco e doveva soccombere per soli 4 decimi.

Sportivissimo il gesto al traguardo di Fourcade, che dopo un’occhiata al tabellone e una smorfia di disappunto, applaudiva apertamente l’avversario. Terzo posto per lo sloveno Jakov Fak, autore di una rimonta poderosa dall’ottavo tempo intermedio all’inizio dell’ultimo giro. La squadra slava deve aver lavorato molto bene sul fondo, perché anche Klemen Bauer si esibiva in un prodigioso recupero dal 44° al 26° posto e Teja Gregorin nella gara femminile si migliorava dal 12° al settimo.

Gli austriaci con Pinter al quarto posto salvavano la giornata, mentre i grandi delusi erano i norvegesi, il cui numero 1, Svendsen, finiva solo 34° con ben 3 giri di penalità e il migliore era Christiansen al quindicesimo posto.

Per l’Italia grande gara di Lukas Hofer fino all’ottavo bersaglio, con tempi e ritmo da podio. Gli ultimi due tiri finivano però fuori e l’azzurro scivolava al 28° posto. Preciso ma più lento De Lorenzi, trentatreesimo all’arrivo.

LEGGI ANCHE  Biathlon: Svendsen aggiusta il tiro; bis per Domraceva

Fourcade incrementa a 41 punti il vantaggio in generale, mentre Birnbacher strappa a Leguellec il pettorale rosso di specialità.

Sintesi

Nella gara femminile tornava protagonista la finlandese Mäkäräinen, decisa sugli sci e concentratissima al tiro. Per lei un avvio scoppiettante, con vantaggi consistenti su tutte le avversarie, tra le quali le favorite Berger e Domracheva preferivano una partenza tranquilla. La norvegese, finora imbattuta in stagione, risultava quinta dopo il tiro a terra, preceduta anche dalla tedesca Henkel, dalla ceca Soukalova e dalla connazionale Solemdal. Domraceva iniziava male al poligono sbagliando il primo colpo, poi centrava gli altri 4.

Mäkäräinen arrivava alla fine del secondo giro molto nervosa, anche per via del vento, e si prendeva molto tempo per sparare, chiudendo con 4 su 5. Gara riaperta, quindi, con Darya Domraceva che aumentava l’andatura e si mostrava rapida e precisa al tiro; ancora più veloci le norvegesi, ma per entrambe il nono tentativo falliva e tutto restava così da giocare negli ultimi 2,5 km. con Solemdal avanti di 2 secondi sulla polacca Palka (10 su 10 per lei al tiro), 5 su Domracheva, 9 su Berger e 13 su Mäkäräinen. La finlandese era la migliore in pista e recuperava secondi su secondi, ma nulla poteva contro la tenacia di Domracheva, che resisteva per meno di 5 secondi e conquistava il primo successo di stagione. Gran finale, come sempre, per Tora Berger che strappava il terzo posto alla compagna di squadra Solemdal e manteneva un cospicuo vantaggio nella classifica generale e in quella di specialità.

Giornata senza podio per il team russo, che segnava il passo a livello femminile (nessuna nelle top 15), bene le ragazze azzurre, le quali, pur senza entusiasmare, hanno realizzato una solida prestazione complessiva qualificandosi tutte e 5 per la pursuit di domani ed entrando in 3 in zona punti.

Sintesi

Risultati

Hochfilzen (Austria), 7 dicembre 2012

10 km. maschile

1 BIRNBACHER Andreas GER 0+0 25:31.1
2 FOURCADE Martin FRA 1+0 1 +0.4
3 FAK Jakov SLO 0+1 1 +13.7
4 PINTER Friedrich AUT 0+1 1 +24.7
5 USTYUGOV Evgeny RUS 0+0 +26.1
6 MAKOVEEV Andrei RUS 0+0 +27.1
7 BERGMAN Carl Johan SWE 0+1 1 +27.4
8 HALLENBARTER Simon SUI 0+0 +30.5
9 BOEUF Alexis FRA 0+0 +32.0
10 LEGUELLEC Jean Philippe CAN 0+1 1 +34.0
11 MALYSHKO Dmitry RUS 1+1 2 +36.8
12 LINDSTRÖM Fredrik SWE 0+0 +37.3
13 SEMENOV Serhiy UKR 0+0 +40.0
14 LESSER Erik GER 0+1 1 +40.8
15 CHRISTIANSEN Vetle Sjastad NOR 0+0 +41.7
16 BJOERNDALEN Ole Einar NOR 1+1 2 +43.7
17 SHIPULIN Anton RUS 1+0 1 +45.1
18 VITEK Zdenek CZE 0+1 1 +46.0
19 SLESINGR Michal CZE 1+1 2 +46.9
20 ANEV Krasimir BUL 1+0 1 +48.1
21 KAZAR Matej SVK 0+0 +50.5
22 BURKE Tim USA 0+1 1 +50.6
23 MORAVEC Ondrej CZE 0+1 1 +56.0
24 LANDERTINGER Dominik AUT 0+2 2 +56.8
25 PERRAS Scott CAN 0+1 1 +58.4
26 BAUER Klemen SLO 2+0 2 +58.6
27 EDER Simon AUT 0+0 +59.5
28 HOFER Lukas ITA 0+2 2 +1:00.0
29 RASTORGUJEVS Andrejs LAT 1+0 1 +1:00.3
30 BEATRIX Jean Guillaume FRA 0+3 3 +1:00.7
31 GRAF Florian GER 0+0 +1:01.1
32 FERRY Björn SWE 0+1 1 +1:01.2
33 DE LORENZI Christian ITA 0+0 +1:03.1
34 SVENDSEN Emil Hegle NOR 2+1 3 +1:03.7
35 DOLL Benedikt GER 1+1 2 +1:04.7
36 BAILEY Lowell USA 0+1 1 +1:09.4
37 DESTHIEUX Simon FRA 0+1 1 +1:09.7
38 PRYMA Artem UKR 0+1 1 +1:10.1
39 JAY Vincent FRA 0+0 +1:10.9
40 PEIFFER Arnd GER 0+1 1 +1:13.6
LEGGI ANCHE  Biathlon: un geniale Fak si aggiudica la 20 km; video

Coppa del mondo

1 FOURCADE Martin FRA 205
2 BIRNBACHER Andreas GER 164
3 USTYUGOV Evgeny RUS 144
4 BOEUF Alexis FRA 142
5 PINTER Friedrich AUT 131
6 LESSER Erik GER 130
7 SVENDSEN Emil Hegle NOR 128
8 SHIPULIN Anton RUS 122
9 LEGUELLEC Jean Philippe CAN 116
10 LANDERTINGER Dominik AUT 114

Coppa sprint

1 BIRNBACHER Andreas GER 94
2 LEGUELLEC Jean Philippe CAN 91
3 BOEUF Alexis FRA 86
4 FOURCADE Martin FRA 85
5 USTYUGOV Evgeny RUS 70
6 PINTER Friedrich AUT 64
7 LESSER Erik GER 54
8 FAK Jakov SLO 53
9 GRAF Florian GER 53
10 EDER Simon AUT 52

Coppa nazioni maschile

1 Russia RUS 1384
2 Germany GER 1365
3 Norway NOR 1358
4 France FRA 1300
5 Austria AUT 1279
6 Sweden SWE 1193
7 Czech Republic CZE 1143
8 Ukraine UKR 1139
9 Italy ITA 1063
10 Slovenia SLO 1013

7,5 km. femminile

1 DOMRACHEVA Darya BLR 1+0 1 22:24.7
2 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 0+1 1 +4.7
3 BERGER Tora NOR 0+1 1 +12.9
4 SOLEMDAL Synnoeve NOR 0+1 1 +15.5
5 PALKA Krystyna POL 0+0 +29.3
6 GWIZDON Magdalena POL 0+1 1 +33.7
=7 GREGORIN Teja SLO 0+1 1 +40.2
=7 SKARDINO Nadezhda BLR 0+0 +40.2
9 GÖSSNER Miriam GER 1+3 4 +44.0
10 DORIN HABERT Marie FRA 0+0 +48.7
11 SEMERENKO Vita UKR 1+0 1 +51.9
12 STROEMSTEDT Anna-Karin SWE 0+1 1 +53.4
13 HORCHLER Nadine GER 0+1 1 +55.1
14 SOUKALOVA Gabriela CZE 0+2 2 +1:00.8
15 DZHYMA Juliya UKR 0+1 1 +1:01.3
16 SHUMILOVA Ekaterina RUS 0+0 +1:02.6
17 HENKEL Andrea GER 0+2 2 +1:05.4
18 YURLOVA Ekaterina RUS 0+1 1 +1:06.4
19 NOWAKOWSKA-ZIEMNIAK Weronika POL 0+2 2 +1:06.6
20 PIDHRUSHNA Olena UKR 2+0 2 +1:10.1
21 BESCOND Anais FRA 2+0 2 +1:12.9
22 GASPARIN Selina SUI 0+2 2 +1:14.5
23 BOBAK Paulina POL 0+0 +1:15.5
24 CRAWFORD Rosanna CAN 0+1 1 +1:19.8
25 VILUKHINA Olga RUS 1+1 2 +1:26.1
26 GEREKOVA Jana SVK 0+2 2 +1:34.3
27 KUZMINA Anastasiya SVK 2+2 4 +1:37.5
28 LAUKKANEN Mari FIN 0+1 1 +1:37.8
29 SUZUKI Fuyuko JPN 1+0 1 +1:40.5
30 OBERHOFER Karin ITA 0+1 1 +1:41.1
31 DUNKLEE Susan USA 0+2 2 +1:41.5
32 MATTSSON Elin SWE 0+1 1 +1:42.5
33 RUNGGALDIER Alexia ITA 0+1 1 +1:43.6
34 BURDYGA Natalya UKR 1+0 1 +1:45.2
35 HORN Fanny Welle-Strand NOR 1+1 2 +1:45.4
36 DUBAREZAVA Nastassia BLR 1+2 3 +1:46.7
37 CHRAPANOVA Martina SVK 0+1 1 +1:48.8
38 WIERER Dorothea ITA 1+0 1 +1:51.3
39 SEMERENKO Valj UKR 0+2 2 +1:51.9
40 BRUNET Marie Laure FRA 1+0 1 +1:52.7
LEGGI ANCHE  Biathlon: Fourcade e Neuner anche oggi i migliori; per loro è quasi Coppa

Coppa del mondo

1 BERGER Tora NOR 228
2 DOMRACHEVA Darya BLR 204
3 VILUKHINA Olga RUS 147
4 HENKEL Andrea GER 146
5 PALKA Krystyna POL 131
6 PIDHRUSHNA Olena UKR 123
7 SOUKALOVA Gabriela CZE 113
8 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 106
9 YURLOVA Ekaterina RUS 106
10 GREGORIN Teja SLO 106

Coppa sprint

1 BERGER Tora NOR 108
2 DOMRACHEVA Darya BLR 96
3 PIDHRUSHNA Olena UKR 75
4 PALKA Krystyna POL 65
5 VILUKHINA Olga RUS 64
6 HENKEL Andrea GER 64
7 SOLEMDAL Synnoeve NOR 63
8 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 60
9 GREGORIN Teja SLO 60
10 GWIZDON Magdalena POL 59

Coppa nazioni femminile

1 Russia RUS 1056
2 Norway NOR 969
3 Germany GER 923
4 France FRA 882
5 Czech Republic CZE 864
6 Belarus BLR 856
7 Ukraine UKR 843
8 Poland POL 829
9 Slovakia SVK 769
10 Italy ITA 732

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: