Biathlon: l’infallibile Tora Berger

La norvegese Tora Berger realizza una formidabile prestazione nella 15 km. ai mondiali di Nove Mesto e ottiene la terza medaglia d’oro

Ai mondiali di biathlon di Nove Mesto arriva il momento della specialità classica, l’individuale che per le donne significa 15 chilometri, 4 serie di 5 tiri al poligono e 1 minuto di penalità per ogni errore. Una specialità faticosa fisicamente e mentalmente, che spesso riserva sorprese nell’ultima serie di tiri, quando l’acido lattico ha invaso i muscoli e la fretta di premere il grilletto e andare via ti contagia.

Poco o nulla di ciò quest’oggi, con le due leader che hanno mantenuto la posizione centrando con sicurezza impressionante i 5 bersagli conclusivi. Oro, ed è il terzo a questa rassegna, per Tora Berger, che compie un percorso perfetto, in equilibrio tra il quinto tempo in pista e il terzo al tiro, ma soprattutto con 20 centri su 20 (la più veloce al poligono è l’azzurra Wierer, ma con 5 errori). Una freddezza e una velocità che continuano a stupire da parte di Berger, in questa che per lei è una stagione indimenticabile, con la Coppa del mondo ormai conquistata e una coppa di specialità già acquisita quest’oggi.

Tiene il passo della vincitrice al tiro, non come rapidità ma almeno come precisione, la tedesca Henkel, giunta alla sua sedicesima medaglia mondiale; un passo più lento sugli sci impedisce alla germanica di impensierire la vincitrice, ma la prestazione è da incorniciare e fa il paio con la splendida rincorsa di domenica scorsa nell’inseguimento.

LEGGI ANCHE  Biathlon: si riparte da Fourcade; 12° l'azzurro Windisch

Terzo posto e quarta medaglia al femminile per l’Ucraina, che con Valj Semerenko porta la terza differente atleta sul podio e classifica tutte le 4 rappresentanti nelle prime 13; la gemella Vita manca l’occasione di bissare il bronzo con un 4 su 5 nel finale, così come la slovacca Kuzmina, che per metà gara aveva sognato la vittoria.

Ancora una solida prestazione per la squadra russa, che resta però fuori dal podio pur collocando tre atlete tra le prime 10; delusione profonda dalla bielorussa Domracheva, a disagio nel tiro, che perde in un colpo solo 3 posizioni in classifica generale e scende al quinto posto.

Italiane quest’oggi molto penalizzate dal tiro, con Karin Oberhofer che è l’unica ad entrare in zona punti; domani tocca agli uomini con Hofer, Dominik Windisch, De Lorenzi e Dutto.

Risultati

Mondiali di biathlon – Nove Mesto, 13 febbraio 2013

15 km. femminile

1 BERGER Tora NOR 0+0+0+0 44:52.5
2 HENKEL Andrea GER 0+0+0+0 +52.7
3 SEMERENKO Valj UKR 1+0+0+0 1 +1:42.5
4 KUZMINA Anastasiya SVK 0+0+1+1 2 +1:55.0
5 SEMERENKO Vita UKR 0+0+0+1 1 +2:25.9
6 ZAITSEVA Olga RUS 2+0+0+0 2 +2:30.9
7 GLAZYRINA Ekaterina RUS 0+0+1+0 1 +2:40.5
8 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 2+0+0+1 3 +2:45.8
9 DORIN HABERT Marie FRA 0+1+1+0 2 +2:51.2
10 VILUKHINA Olga RUS 0+1+0+0 1 +3:03.6
11 PIDHRUSHNA Olena UKR 1+1+0+0 2 +3:08.2
12 SOUKALOVA Gabriela CZE 0+0+1+1 2 +3:19.1
13 DZHYMA Juliya UKR 0+0+1+0 1 +3:25.3
14 VITKOVA Veronika CZE 0+0+0+1 1 +3:30.0
15 DUNKLEE Susan USA 1+0+1+0 2 +3:30.3
16 ZHANG Yan CHN 0+1+0+0 1 +3:43.6
17 CRAWFORD Rosanna CAN 0+1+0+0 1 +3:53.3
18 GWIZDON Magdalena POL 0+1+0+2 3 +3:58.4
19 BRUNET Marie Laure FRA 0+0+0+0 +4:05.1
20 GASPARIN Selina SUI 0+1+0+2 3 +4:17.1
21 HÖGBERG Elisabeth SWE 0+1+0+0 1 +4:28.9
22 PALKA Krystyna POL 0+1+0+2 3 +4:31.6
23 NOWAKOWSKA-ZIEMNIAK Weronika POL 0+2+1+0 3 +4:31.9
24 SCHWABL Iris AUT 0+0+0+1 1 +4:36.3
25 GREGORIN Teja SLO 1+1+0+1 3 +4:46.0
26 SKARDINO Nadezhda BLR 1+0+1+0 2 +4:51.5
27 STUDEBAKER Sara USA 0+0+0+1 1 +4:52.2
28 HORCHLER Nadine GER 0+0+1+0 1 +4:53.4
29 OBERHOFER Karin ITA 1+0+1+1 3 +4:55.3
30 TANG Jialin CHN 1+1+0+0 2 +5:01.6
31 KALINCHIK Liudmila BLR 1+1+1+0 3 +5:30.3
32 YURLOVA Ekaterina RUS 0+2+0+1 3 +5:34.2
33 DOMRACHEVA Darya BLR 4+0+1+1 6 +5:35.3
34 GASPARIN Elisa SUI 0+0+0+1 1 +5:39.1
35 GÖSSNER Miriam GER 1+1+1+3 6 +5:43.0
36 MALI Andreja SLO 0+2+0+0 2 +5:43.7
37 DIMITROVA Niya BUL 0+0+1+0 1 +5:59.6
38 COOK Annelies USA 0+3+0+1 4 +6:01.6
39 SOULIE Laure AND 0+0+0+2 2 +6:03.2
40 TOMESOVA Barbora CZE 0+1+0+1 2 +6:10.6
LEGGI ANCHE  Biathlon: un'altra magia di Olga Zaitseva; le immagini

Coppa del mondo

1 BERGER Tora NOR 835
2 HENKEL Andrea GER 572
3 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 562
4 PIDHRUSHNA Olena UKR 561
5 DOMRACHEVA Darya BLR 546
6 GÖSSNER Miriam GER 535
7 ZAITSEVA Olga RUS 524
8 VILUKHINA Olga RUS 522
9 DORIN HABERT Marie FRA 511
10 SOUKALOVA Gabriela CZE 482

Coppa di specialità

1 BERGER Tora NOR 120
2 HENKEL Andrea GER 88
3 GLAZYRINA Ekaterina RUS 84
4 KUZMINA Anastasiya SVK 72
5 VILUKHINA Olga RUS 71
6 MÄKÄRÄINEN Kaisa FIN 66
7 GASPARIN Selina SUI 64
8 DOMRACHEVA Darya BLR 62
9 SEMERENKO Vita UKR 60
10 SOUKALOVA Gabriela CZE 60

Coppa nazioni

1 Norway 5317
2 Russia 5303
3 Germany 5228
4 Ukraine 5070
5 France 5010
6 Poland 4601
7 Belarus 4532
8 Czech Republic 4260
9 Italy 4208
10 Slovakia 3999

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: