Sunday , 25 October 2020

Biathlon: Svendsen aggiusta il tiro; bis per Domraceva

Il norvegese Emil Hegle Svendsen doma il vento impetuoso e vince solitario la mass start di chiusura; Domraceva su Berger oggi e nella coppa di specialità

Mattinata siberiana con vento fortissimo per le ultime gare della Coppa del mondo di biathlon.

Assegnati i trofei globali, a Martin Fourcade e Magdalena Neuner, per quest’ultima grazie agli scarti tornati nel regolamento in questa stagione, l’obiettivo è rivolto alla prova conclusiva e alle coppe di specialità.

Tra gli uomini Anton Shipulin prova a regalarsi una soddisfazione dopo la delusione dei mondiali e conduce per quasi tutta la prima metà di gara, tranne una breve parentesi nella quale Martin Fourcade anticipa gli avversari al poligono, per poi sbagliare.

Il russo spara con sicurezza anche se in pista perde terreno sugli inseguitori, tra i quali si distinguono Malyshko e Graf; più indietro Svendsen che limita i danni a differenza di Martin Fourcade e Birnbacher, in lotta per la coppa della mass start ma costretti a diversi giri di penalità.

LEGGI ANCHE  Biathlon: trionfo ucraino nella staffetta donne; per le giovani italiane grande sesto posto

La terza serie di tiri cambia completamente la situazione: Shipulin e Graf sbagliano 2 volte, Malyshko 4. E’ il momento in cui il vento spira con più forza e solo 3 dei 30 atleti in gara se ne escono con 5 su 5: Fourcade, Burke e soprattutto Svendsen, che fa il vuoto alle sue spalle. In seconda posizione passa Bergman, poi i due protagonisti delle gare finora svolte in Russia, Fourcade e Peiffer. Birnbacher scivola al 18° posto e comincia a temere di perdere la coppetta, ma sfodera tutta la sua classe all’ultimo appuntamento col poligono e ribalta a suo favore la situazione.

Davanti rimane Svendsen, oggi autore di una delle migliori performances al tiro della sua stagione, mentre torna secondo Shipulin sui tre tedeschi Peiffer, Graf e Birnbacher. Fourcade manca 3 bersagli ed esce dai primi 10.

Svendsen può controllare la situazione mentre Peiffer va a prendersi la seconda posizione per la terza volta in 3 giorni scavalcando Shipulin. Finisce bene l’azzurro Lukas Hofer grazie al 5 su 5 all’ultimo giro e per lui arriva il settimo posto, degno finale di coppa.

LEGGI ANCHE  Biathlon: Bergman e Neuner si confermano nelle sprint

 

La gara femminile pare rivelarsi un monologo di Magdalena Neuner, che a 25 anni ha deciso di ritirarsi dall’attività dopo aver vinto tutto.

Concentratissima al tiro e velocissima in pista, la tedesca si presenta con 35 secondi di vantaggio alla prima sessione di tiro in piedi, dove prepara la frittata: 1 solo centro su 5 e addio vittoria. Ancora una volta Darya Domraceva osserva la situazione, gestisce i suoi 5 copi e li centra. Dietro di lei insegue Tora Berger, quindi a 30 secondi Kuzmina e Brunet, alla quale vengono restituiti 6 secondi per essere stata danneggiata al momento di apprestarsi al tiro.

Domraceva e Berger lottano anche per la coppa di specialità, nella quale sono separate da soli 3 punti: chi vince farà un doppio affare.

La bielorussa parte male con gli ultimi tiri e alla fine riesce a riprendersi, ma sono ben 2 i giri di penalità da compiere. Occasione d’oro per Berger, che però si ferma a 4 su 5 ed esce dal poligono con solo 2 secondi di margine. Brunet e Kuzmina lottano per il terzo posto inseguiti dalla finlandese Mäkäräinen.

LEGGI ANCHE  Sci Nordico: Pittin sfiora la vittoria a Seefeld

Domraceva non vuole sorprese in volata (che sarebbero probabilmente negative) e attacca subito Berger, la quale prova a resistere ma sull’ultima salita si rende conto che recuperare è impossibile. Mäkäräinen vola negli ultimi chilometri e conquista facilmente il terzo posto.

Magdalena Neuner termina sesta e viene festeggiata dalle rivali. Una campionessa che mancherà molto al biathlon, come pure la svedese Ekholm, vincitrice della Coppa nel 2009, oggi all’ultima gara.

Risultati

Khanty-Mansiysk (Russia), 18 marzo 2012

15 km. maschile mass start

Coppa del mondo – Classifica finale

Coppa mass start – Classifica finale

12,5 km. femminile mass start

Coppa del mondo – Classifica finale

Coppa mass start – Classifica finale

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: