Biathlon: una rimonta e una conferma a Hochfilzen; video

Andreas Birnbacher compie un capolavoro nell’inseguimento: da 26° a primo. Olga Zaitseva si ripete con una dimostrazione di classe
A Hochfilzen si chiude il programma delle gare individuali con due spettacolari prove ad inseguimento.

La gara maschile, che molti presumevano avrebbe rappresentato il secondo capitolo della sfida Tarjei Bø – Martin Fourcade, si è rivelata una delle più sorprendenti di tutti i tempi, con il successo del tedesco Andreas Birnbacher, partito 26° con 1’09” di ritardo.
Decisiva la prova al poligono, completata con 20 bersagli su 20, che sono valsi a Birnbacher la possibilità di giocarsi in volata il successo con il grande Bjørndalen, anch’egli senza errori, e con un Simon Fourcade che torna sul podio e soprattutto supera il fratello.
Il terzetto aveva preso il comando della gara dopo la terza serie di tiri, quando i due favoriti commettevano un errore e venivano raggiunti dai 3 che avrebbero conquistato il podio e dall’austriaco Eder. Dopo gli ultimi 5 colpi Birnbacher fuggiva insieme a Bjørndalen, col quale si alternava al comando, e a Simon Fourcade che non riusciva a superare i due rivali. In volata il tedesco manteneva mezzo metro di vantaggio e conquistava uno straordinario successo.
Tarjei Bø si consolava con il quarto posto e con i punti guadagnati ai direttiavversari per la Coppa del mondo.
Per il resto, da segnalare i recuperi del canadese Leguellec e dello statunitense Hakkinen, nella top 10 dopo essere partiti con i pettorali 48 e 45.

LEGGI ANCHE  Biathlon: Svendsen e Domraceva in volata, che spettacolo; video

Nella gara femminile sul podio sono invece salite le medesime tre atlete della sprint di ieri. Olga Zaitseva ha condotto da cima a fondo la gara senza forzare il ritmo e senza permettersi un solo errore, nemmeno nel finale quando ha avuto problemi con l’obiettivo e con un proiettile da ricaricare.
Una dimostrazione di forza e di intelligenza per la mamma russa che ha preceduto la svedese Ekholm, tornata in gran forma, e la bielorussa Domraceva, ancora velocissima ma penalizzata da un eccesso di frenesia in un paio di occasioni. Cala al 12° posto la tedesca Neuner (ben 6 giri dipenalità) che vedrà con favore la pausa natalizia della Coppa.
Buona prova delle azzurre Ponza e Oberhofer, che hanno compromesso una prestazione significativa con 2 errori all’ultima serie di tiri, ma hanno confermato i buoni piazzamenti di ieri.

Domani chiusura del 2011 di Coppa con la staffetta mista.

La volata degli uomini

L’arrivo della gara femminile

Risultati

Hochfilzen, 17 dicembre 2011

LEGGI ANCHE  Biathlon: doppia vittoria norvegese nelle staffette

12,5 km. inseguimento uomini

Coppa del mondo

Coppa inseguimento

10 km. inseguimento donne

Coppa del mondo

Coppa inseguimento

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)