Thursday , 14 November 2019

Calciatore ucciso dal lancio di una pietra

Dolorosa tragedia accaduta in Algeria. L’attaccante Albert Ebossé Boojongo è stato colpito da un sasso ed è rimasto ucciso allo stadio 1er novembre 1954. Il calciatore, giocatore del Js Kabilye, è stato trasportato in ospedale ma è morto durante il tragitto.

La punta, camerunense, era capocannoniere del campionato e nella gara in cui è accaduto il fatto aveva segnato l’unico gol della sua squadra su rigore contro l’USM Algeri, che poi ha vinto 2-1.

Il dramma è aggravato dal fatto che il ragazzo , 24 anni soltanto, fosse diventato padre nelle ore precedenti. Tutto molto triste.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Stefano beccacece

%d bloggers like this: