Thursday , 1 October 2020

Calcio scommesse: Marco Paoloni, Bellavista, Bettarini e le intercettazioni

Ricostruiamo le intercettazioni telefoniche alla base delle accuse a indagati e arrestati nell’ambito dell’inchiesta Calcio scommesse. I nomi: Signori, Doni, Sommese, Paoloni, Micolucci, Bellavista, Bettarini (questo per quanto riguarda i calciatori più famosi).

Ci interessa in particolare la figura centrale della vicenda, quel Marco Paoloni portiere del Benevento che avrebbe messo delle gocce nel cibo degli allora compagni della Cremonese per farli perdere.

Inter-Lecce

Protagonista Marco Paoloni, portiere del Benevento che si dice sicuro di poter combinare almeno un 3-0 dell’Inter visto che conosce alcuni giocatori del Lecce. Si potrà così puntare pesantemente sull’over. Raggiunto telefonicamente da Erodiani prende tempo dicendo di voler fare la doccia prima, poi chiamerà i leccesi in questione. La partita però si concluderà 1-0 e Paoloni di fronte a gravi minacce dovrà rifondere personalmente gli scommettitori. Questo lo costringerà a organizzare molte altre combine.
A partire da

Benevento-Pisa

Si gioca la domenica successiva a Inter-Lecce e il Paoloni riesce a far recuperare i doli persi a Signori, Giannone e Manlio Bruni

LEGGI ANCHE  Interrogatorio di Pirani: diretta inchiesta calcio scommesse. Trenta partite coinvolte!

Cremonese-Paganese

Ecco la partita che segna l’inizio del’inchiesta. Come detto Paoloni “avvelena” i compagni, almeno 5 o 6, tant’è che uno di loro si sentirà addiorittura male mentre guida, rischiando l’incolumità personale. Da questa stranezza prende il via tutta la vicenda

Bellavista e Bettarini

Una notazione: si parla di un uomo dal forte accento toscano che telefona dall’utenza di cellulare di Bettarini, ma non è ancora dimostrato che si tratti del “signor Ventura”. Certo, gli indizi sono pesanti. In ogni caso l’uomo dialoga al cellulare con Bellavista, ex-capitano del Bari, che gli prospetta un altro “over” sicuro, vantandosi di quello già fornitogli in passato. Il toscano sembra molto compiaciuto della cosa,e tra le altre cose esclama: “allora spero che la chicca me la dai pure a me”





Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco, tennistavolo e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this: