Sunday , 27 September 2020

Calciomercato, la situazione delle 20 squadre di serie A prima di gennaio

Tra qualche giorno si aprirà ufficialmente il mercato di riparazione e alcune trattative importanti sono già state intavolate per accelerare le operazioni in vista della giornata del 6 gennaio. Andiamo allora a vedere la situazione di tutte le squadre di A e le trattative in corso.

ATALANTA – Peluso sembra ormai prossimo all’addio. Il terzino sinistro, che in estate era vicino alla Juve ed era accostato addirittura al Manchester City, sembra ormai vicino al passaggio al club bianconero. Altra cessione probabile è quella di Schelotto, magari in prestito. Il Genoa ha richiesto Manfredini e ha proposto uno scambio alla pari con Bovo, ma Colantuono si è opposto alla trattativa. Si cerca anche un vice-Denis.

BOLOGNA – Tante cessioni in casa rossoblù, soprattutto in prestito. Partenti sicuri Curci, Carvalho, Pazienza, Gimenez e Paponi e anche Robert Acquafresca, che non convince e non ha mai convinto Stefano Pioli per il ruolo di vice-Gilardino. Si cerca dunque un altro attaccante in grado di far rifiatare il bomber ex Milan. In lista ci sono Sansone del Torino, Ibarbo e Nenè del Cagliari. Data per certa la partenza di Curci, si cerca un altro portiere: gli obiettivi sono Sorrentino e il viola Neto.

CAGLIARI – Cellino è in affanno. La società attraversa una nera crisi economica e tutti i giocatori più importanti potrebbero partire a gennaio. Su Astori si è fatto avanti il Napoli, su Nainggolan ci sono tante voci ma nessuna trattativa concreta, mentre su Pinilla ci sarebbe l’Inter, che lo vorrebbe come vice-Milito.

CATANIA – Tante cessioni in prestito per arrivare ad un vice-Bergessio. Ricchiuti, Keko, Paglialunga e Potenza andranno via, ma anche i due attaccanti Morimoto e Doukara, che non hanno convinto in questa prima fase della stagione. Possibile uno scambio con l’Inter: Lodi andrebbe in nerazzurro e Longo, in rientro dall’Espanyol, arriverebbe in Sicilia.

LEGGI ANCHE  Il mercato delle grandi: Inter e Juve, che scontro su Verratti!

CHIEVO – Il mercato dei clivensi sarà soprattutto in uscita. Una cessione su tutte, quella di Marco Rigoni che molto probabilmente tornerà a Novara. Per l’attacco, più che concreta è la trattativa che porta a Bellomo del Bari, che porterebbe qualità dietro le punte. Occhio ad Andreolli, sul quale ci sono da tempo Inter e Napoli.

FIORENTINA – Montella vuole puntellare la rosa per puntare alla Champions. Allora pronti a partire da Firenze Cassani e Llama, che non convincono il tecnico nel ruolo di esterni. Si cercano proprio i vice-Cuadrado e vice-Pasqual: piace il classe ’92 Haidara del Nancy. El Hamdaoui andrà in coppa d’Africa e quindi serve come il pane un altro attaccante da affiancare a Toni e Jovetic. Andranno via anche Olivera e Della Rocca.

GENOA – Preziosi ha già affermato che rivoluzionerà la squadra. Già ufficializzati gli arrivi di Floro Flores e Matuzalem, trattativa avviata con la Lazio per Mauro Zarate. A centrocampo si pensa ad Almiron, mentre si fa difficile la permanenza di Immobile. Nonostante le smentite del presidente genoano, il rapporto con i tifosi si è irrigidito e l’attaccante ha tante richieste.

INTER – Due gli obiettivi del mercato nerazzurro: rinforzare il centrocampo con un uomo di qualità (Paulinho, ma anche Lodi) e infoltire l’attacco andando a prendere un vice-Milito: vicinissimo Rocchi, ma occhio al ritorno di fiamma con Pinilla. In partenza Marco Livaja, che si è detto disponibile al prestito per giocare di più, Samuele Longo (a Catania) e Ricky Alvarez, che potrebbe essere ceduto al Porto per fare cassa. Divorziato in casa Sneijder, ma non si conosce ancora il suo futuro.

JUVENTUS – Dopo l’addio di Lucio e l’infortunio di Chiellini, l’obiettivo primario rimane un difensore: il brasiliano Doria è un’idea, ma c’è anche una trattativa per Danilo dell’Udinese. In arrivo Peluso per rinforzare le corsie esterne visto l’infortunio di Pepe che resterà fuori 45 giorni. In attacco, Bendtner potrebbe partire, ma soprattutto si cerca di chiudere per Drogba.

LEGGI ANCHE  Inter: offerta dell'Aznhi per Eto'o. Tevez sarà il suo sostituto?

LAZIO – La Lazio cerca un vice Klose e intanto cede Kozak (trattativa col Pescara), Floccari (obiettivo del Genoa) e Rocchi, vicinissimo all’Inter. Per il resto pochi movimenti da segnalare.

MILAN – Via i brasiliani, l’unica certezza del mercato del Milan. Pato è ormai un giocatore del Corinthians per 15 milioni di euro, mentre Robinho è al bivio: Santos o Atletico Mineiro. Ceduti loro due, Galliani dovrà per forza tornare sul mercato attaccanti: obiettivo Ilicic che darebbe qualità ma non un grosso contributo in zona gol.

NAPOLI – Obiettivo principale è rinforzare la difesa: si pensa ad Astori, in partenza dal Cagliari, ma anche a Silvestre dell’Inter. In attacco, invece, dovrebbe andare in prestito Edu Vargas, che con l’esplosione di Insigne ha avuto pochissimo spazio: pronto ad accaparrarselo il Gremio.

PALERMO – Le voci vorrebbero Ilicic vicino al Milan. Il Palermo comunque si rinforzerà per puntare alla salvezza: trattativa ben avviata con la Roma per Marquinho, mentre per la difesa è pronto al ritorno a casa Salvatore Aronica. Per l’attacco Gasperini vorrebbe Borriello, ma sarà difficile strapparlo al Genoa.

PARMA – La base è già buona, arriverà probabilmente qualche rinforzo. Il giovane Pabon verrà ceduto in prestito vista l’esplosione di Sansone e Belfodil. Domani arriverà Alvaro Ampuero, classe ’92, che rinforzerà il centrocampo, mentre sulla fascia è vicino Castellini.

PESCARA – Il primo rinforzo è in difesa: arriverà domani l’argentino Bianchi Arce. Si cerca un esterno, destro o sinistro che sia. Zanon andrà al Sassuolo mentre la cessione illustre potrebbe essere quella di Cascione, che finirebbe al Torino nell’ottica di un possibile scambio con l’attaccante Sansone, ma sono solo voci. In mediana si parla del prestito di Musacci dal Parma. In attacco arriverà molto probabilmente Kozak, la trattativa è ben avviata con la Lazio.

LEGGI ANCHE  Colpo Pescara, preso D'Agostino dal Siena

ROMA – Non ci saranno grandi movimenti. Marquinho andrà al Palermo, mentre sempre a centrocampo De Rossi dovrebbe rimanere, quindi sfuma lo scambio col Psg con Verratti. Partirà, in prestito, anche il promettente Nico Lopez.

SAMPDORIA – Tutto pronto per il ritorno di Palombo in campo. Il capitano comincia ad allenarsi in questi giorni per recuperare in fretta la condizione fisica. Per la fascia destra si pensa a Schelotto dell’Atalanta, Sardo del Chievo e Ziegler, mentre Castellini è vicino al Parma. Andrà sicuramente via Icardi, ormai in rottura con la società. Sempre per quanto riguarda l’attacco, possibile scambio tra Bianchi e Maxi Lopez. Sempre con l’Atalanta si avvierà presto una trattativa per Lucchini, mentre per il ruolo di trequartista piace Lazzari, che Rossi ha allenato lo scorso anno a Firenze.

SIENA – Le cessioni sicure saranno quelle dei sudamericani Campos Toro, Martinez e soprattutto Ze Eduardo, che adnrà al Vasco da Gama. Neto è molto richiesto, ma dovrebbe rimanere a Siena almeno fino a giugno.

TORINO – Sansone e Sgrigna probabilmente partiranno (sostituiti da Barreto dell’Udinese), mentre Bianchi è in orbita Samp (possibile scambio con Maxi Lopez). Nella lista dei partenti anche Gorobsov e Agostini.

UDINESE – Tre nomi su tutti in uscita: Armero, in orbita Napoli, Willians, che andrà al Vasco da Gama, e Barreto, vicino  alla cessione al Torino, ma occhio anche a Pescara e Granada, squadra di proprietà dei Pozzo. Interesse della Samp per Lazzari.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this:
-->