Calcioscommesse, Criscito e Sculli incontrano il pregiudicato Altic e due capi ultrà del Genoa: le foto della polizia


Si fa veramente complicata la posizione di Domenico Criscito, difensore attualmente in ritiro con la nazionale, e dell’attaccante Giuseppe Sculli. Entrambi sono stati indagati oggi e poco fa il Corriere della Sera ha diffuso le foto scattate dalla polizia che li “inchiodano” o almeno sembrano farlo.

Nella sequenza fotografica si notano i due durante un incontro avvenuto martedì 10 maggio 2011 in un ristorante di Genova, l’Osteria del Coccio, durante l’orario di chiusura. Alla riunione il pregiudicato bosniaco Safet Altic – l’uomo su cui stavano indagando le forze dell’ordine – i fratelli Luca e Stefano Pollicino padroni del ristorante, Massimo Leopizzi e Fabrizio Fileni, ambedue ultrà del Genoa protagonisti anche del recente episodio in cui costrinsero i giocatori rossoblu a togliersi le maglie.

Ci sarebbe anche da aprire un capitolo su questo ultimo episodio e chi ne siano gli artefici, ma rimaniamo sui fatti.

Infine c’è anche un socio di Altic, Kujtim Qoshi. Ora i due giocatori (ricordiamo che Sculli all’epoca giocava alla Lazio e proprio Lazio-Genoa 4-2 è la partita sospettata di frode sportiva) dovranno giustificare questo incontro con un noto pregiudicato. Vediamo quale sarà la tesi difensiva.

Clicca sulle foto per ingrandirle

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this: