Calcioscommesse: Santoni fa i nomi di Buffon, Gattuso e Cannavaro


Operazione Last Bet. Clamoroso sviluppo durante i lunghi interrogatori di oggi, che hanno dapprima coinvolto tre partite precise di serie A, ovvero Palermo-Bari 2-1, Lazio-Genoa 4-2 e Lecce-Lazio 2-4, per poi tirare dentro la solita Atalanta, che sempre secondo Santoni “sapeva i casini che stavamo facendo”.

Cristiano Doni dal canto suo ha sostenuto di avewr fatto tutto quanto per riportare l’Atalanta in serie A e non per lucro personale (non che la cosa sia meno grave a mio parere), mentre Bettarini nelle intercettazioni con la taklpa in Federcalcio ha detto di “aver spiazzato gli investigatori” e di essersi tesserato col Chievo l’ultimo anno solo per motivi pubblicitari.

Ma la bomba viene ancora da Nicola Santoni, che fa i nomi di tre giocatori della nazionale: Buffon, Gattuso e Cannavaro. Ecco la sua intercettazione:

Santoni: “…perchè poi dopo c’è Buffon che gioca…gioca anche lui…sti qua”
Maurilio Ernandes: “Buffon anche lui…”
Santoni: “Gioca 100-200mila euro al mese!…no…eeh: lui, Gattuso…Cannavaro…sono proprio malati!… Solo che non si poteva.. ugualmente… e (incomprensibile) non gli ha contestato nessuna. Si son fatti il loro mondiale, poi l’han vinto, quindi quello…”.

C’è da specificare con chiarezza primo che si tratta di accuse di Santoni totalmente prive di prove o supporto; secondo, che anche la fattispecie di reato è tutta da provare persino nel caso venisse fuori che i giocatori in questione hanno scommesso in talune occasioni.

LEGGI ANCHE  Juve Stabia -5, Sorrento -2: stangata della Commissione Disciplinare

Certo che però la pozza di fango si allarga e resta solo da sperare che non sia vero niente.

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it