Saturday , 20 July 2024

Clamoroso errore della Rai durante Haiti-Italia: la partita diventa Pepepepepe-Quaquauquaqua (video)

Brutta figura dell’Italia di Prandelli che nella partita amichevole di beneficenza contro Haiti non va oltre il 2-2 contro una nazionale che sicuramente non ha neanche un decimo del potenziale che hanno gli azzurri. Ma ancora più brutta figura dell’emittente televisiva di stato che ormai ne combina di tutti i colori ogni giorno.

Appena ieri è stato ufficializzato l’ingaggio di Stramaccioni come commentatore della Confederations Cup e poche ore dopo in diretta tv nazionale, appena dopo poco più di un minuto di gioco, accade qualcosa che ha dell’inverosimile: in seguito al gol di Giaccherini, Italia e Haiti nella grafica Rai diventano Pepepepepe e Quaquauquaqua. Esilarante episodio che non passa inosservato ai telespettatori e subito sul web si ironizza sull’accaduto. Anche testate importanti come la Gazzetta dello Sport riportano subito in evidenza articoli dedicati e quindi la figuraccia è fatta per la Rai che però invece di far finta di nulla, accusa il colpo e cerca di trovare una scusante. Mazzocchi infatti al termine del primo tempo cerca di spiegare cosa è accaduto, riuscendo così a far arrivare la notizia anche a coloro che non si erano accorti di nulla.

Ma non è tutto perchè alla fine della gara, si torna sull’episodio in questione e si finisce davvero nel peggiore dei modi andando, senza fare nomi, addirittura a sbeffeggiare Sky che poche settimane fa aveva avuto un episodio analogo. Infatti poco prima di dare la buonanotte a tutti, Mazzocchi torna sull’episodio dicendo che anche loro della Rai, cosi come l’Italia di Prandelli, sta facendo dei test per preparare al meglio la Confederations Cup e spiega come precedentemente alla diretta erano state fatte delle prove di grafica con nomi inventati che purtroppo erano rimasti in memoria e sono andati cosi in onda. A “rimediare” al tutto arriva la pronta battuta di D’Amico che dice “ci sono stati casi ben peggiori e con parole poco piacevoli. Sarebbe meglio usare parole meno offensive”. Eccolo qua la frecciata a Sky che come detto, poche settimane fa sul canale Sky Sport 24, vide apparire una scritta “Clamoroso: Milan m….a”.

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.