Tuesday , 27 October 2020

Combinata: Jan Schmid guizza a Lahti

Il norvegese jan Schmid si regala una vittoria spettacolare grazie a un ultimo giro prodigioso per battere un terzetto tedesco; Lamy Chappuis arretrato, ma Watabe non ne approfitta

 

Vento troppo forte a Lahti questa mattina, così si convalida il risultato del provisional round di giovedì nel salto. Valori molto equilibrati, con il trio Klemetsen – Edelmann – Denifl ad emergere, Watabe molto ben piazzato, i più quotati norvegesi non troppo staccati e Lamy Chappuis in grossa difficoltà, solo 24° e costretto ad inseguire da solo.

Il tedesco Edelmann, protagonista di una stagione tormentata fin dalla preparazione estiva e comunque sempre tra i migliori dal trampolino, malgrado cadute, errori dei suoi tecnici e malattie, quest’oggi appare in buona forma nel fondo e passa subito al comando, restando da solo dopo 3 dei 10 km. di gara. Watabe e Bryan Fletcher tentano l’inseguimento ma non guadagnano granché, fino a quando, a circa metà gara, sopraggiunge il norvegese Jan Schmid a ravvivare l’andatura.

Schmid all’ultimo chilometro scatta con decisione, seguito dal solo tedesco Rydzek, e piomba su Edelmann per superarlo di slancio. Seconda vittoria per il norvegese dopo quella di Ramsau a dicembre e un terzo tedesco alle sue spalle dopo Edelmann e Rydzek, ovvero Kircheisen, in rimonta dal 17° posto nel salto.

LEGGI ANCHE  Combinata: corsa solitaria di Lamy Chappuis

Watabe cala nel finale ed è solo 8°; Lamy Cahppuis perde solo 19 punti su di lui e si avvicina ancora di più alla Coppa: 164 punti di vantaggio a 2 gare dal termine.

Per l’Italia, solita grande rimonta nel fondo di Lukas Runggaldier, dal 45° al 24° posto.

Risultati

Lahti, 3 marzo 2012

Coppa del mondo

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: