Thursday , 21 January 2021

Combinata: Kokslien per mezzo metro su Lamy Chappuis

A Ramsau gara equilibratissima risolta in volata dal norvegese Kokslien sul francese Lamy Chappuis, nuovo leader in generale

Seconda gara a Ramsau, in Austria, e scenario completamente differente da ieri. Valori ancora molto vicini nel salto, ma il norvegese Magnus Moan, vincitore incontrastato ieri, rientrava nella mediocrità quest’oggi con un salto non eccezionale che gli valeva solo il 32° posto, a 1’14” dal giapponese Yoshito Watabe, che riscattava da parte sua la deludente prestazione del giorno precedente.

Jason Lamy Chappuis, rivale di Moan per la Coppa del mondo, non entusiasmava dal trampolino ma limitava i danni con un 17° posto a 41 secondi dal migliore. Il francese era fortunato perché 2 secondi dietro di lui partiva il compagno di squadra Lacroix, veloce sugli sci stretti, che lo pilotava nei primi 5 chilometri fino a riprendere contatto con il gruppo di testa.

Davanti erano inzialmente in 4, raggiunti dapprima da un quintetto capeggiato dall’austriaco Stecher e in seguito dal norvegse Kokslien. Con i due francesi si portava sotto anche il tedesco Rydzek, cosicché a metà gara in testa figurava un gruppo di una quindicina di atleti. Lacroix si portava al comando e rallentava l’andatura per riprendere fiato, affiancato da Rydzek., mentre Moan insieme al connazionale Krog e al tedesco Frenzel recuperava terreno. Ai 7,5 km. Kokslien si portava al comando e sveltiva il ritmo per prevenire il rientro di Moan, il quale finiva per agganciarsi alla testa proprio quando si accendeva la bagarre.

LEGGI ANCHE  Combinata: la caparbietà di Watabe tiene aperta la Coppa

Era lo stesso Kokslien a scattare per primo, quindi Lamy Chappuis partiva deciso poco prima dello scollinamento. Kokslien e Stecher mantenevano il contatto, mentre più indietro Akito Watabe e Lacroix cercavano di ricongiungersi. In volata Kokslien battagliava con Lamy Chappuis e i due giungevano sulla linea d’arrivo separati da mezzo metro, in favore dello scandinavo. Stecher respingeva di misura Frenzel, finito fortissimo. Solo 21° Moan in una gara dai distacchi minimi, con i primi 29 nello spazio di 30 secondi, un affollamento mai visto prima.

Lamy Chappuis torna al comando della generale e punta apertamente alla quarta coppa consecutiva; si riparte il 6 gennaio a Schonach.

Risultati

Ramsau, 16 dicembre 2012

1 KOKSLIEN Mikko NOR 21:36.7
2 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 21:36.7
3 STECHER Mario AUT 21:38.3
4 FRENZEL Eric GER 21:38.7
5 LACROIX Sebastien FRA 21:40.0
6 WATABE Akito JPN 21:40.2
7 RYDZEK Johannes GER 21:40.5
8 GRUBER Bernhard AUT 21:42.4
9 SCHMID Jan NOR 21:45.9
10 JELENKO Marjan SLO 21:49.1
11 WATABE Yoshito JPN 21:50.1
12 BIELER Christoph AUT 21:50.8
13 BRAUD Francois FRA 21:53.3
14 KROG Magnus NOR 21:54.4
15 FAISST Manuel GER 21:55.8
16 LAHEURTE Maxime FRA 21:56.4
17 FLETCHER Bryan USA 21:56.7
18 KLEMETSEN Haavard NOR 21:56.7
19 DVORAK Miroslav CZE 21:57.8
20 EDELMANN Tino GER 21:58.2
21 MOAN Magnus-H. NOR 21:59.9
22 PIHO Kail EST 22:00.0
23 KATO Taihei JPN 22:01.9
24 STORLIEN Gudmund NOR 22:04.1
25 RYYNAENEN Janne FIN 22:04.4
26 NAGAI Hideaki JPN 22:04.9
27 HEROLA Ilkka FIN 22:04.9
28 BOESL Wolfgang GER 22:06.1
29 SEIDL Mario AUT 22:06.8
30 RIESSLE Fabian GER 22:24.3
LEGGI ANCHE  Combinata: Edelmann si gestisce, Pittin 4° con una grande rimonta

Coppa del mondo

1 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 355
2 MOAN Magnus-H. NOR 323
3 GRUBER Bernhard AUT 200
4 FRENZEL Eric GER 184
4 KOKSLIEN Mikko NOR 184
6 LACROIX Sebastien FRA 174
7 STECHER Mario AUT 171
8 KROG Magnus NOR 161
9 KLEMETSEN Haavard NOR 156
10 WATABE Akito JPN 149

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: