Dal 2015 serie B con 20 squadre

Due giorni fa, il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, ha annunciato intervenendo alla trasmissione Raisport Mattina Sport che dalla stagione sportiva 2015/2016 la categoria cadetta del calcio italiano subirà un taglio di due club, passando da 22 a 20 squadre.

GLI SCENARI — Per quanto riguarda la riforma per il numero di squadre promosse e retrocesse esclude che possano avvenire cambiamenti: “Credo che questi ragionamenti dovremmo cercare di farli insieme, quando partono iniziative di parte si perde il senso del sistema”, dice, mandando un messaggio ai presidenti della serie A. Certo, diminuendo il numero di squadre è possibile immaginare che possa ridursi la finestra di promozioni e retrocessioni. Immagino un super playoff fra la terzultima della serie A e la terza della serie B, ma stringere ulteriormente limiterebbe anche lo spettacolo”.

Il campionato di serie B esiste dalla stagione agonistica 1929-30 ed è composto da 22 squadre dalla stagione 2004-05. In passato le squadre che partecipavano erano 20, poi sono passate a 24 nella stagione 2003-04 di conseguenza alle vicende del Caso Catania, ed infine siamo arrivati alle attuali 22 dalla stagione 2004-05, grazie al conseguente allargamento della Serie A da 18 a 20 squadre.  In quella stagione la Fiorentina completò il doppio salto dalla allora C2 alla serie A, dopo il fallimento del 2002 della gestione Cecchi Gori.

Commenta

comments

LEGGI ANCHE  Serie B: DIRETTA Trapani-Cittadella 2-1

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: