Friday , 25 September 2020

Del Piero al Sidney: la conferenza stampa in diretta live. “Non poteva esserci posto migliore dell’Australia”


Come noto ormai da ieri, Alessandro Del Piero ha sceltro dove terminare la sua fantastica carriera. Lo farà in Australia, al Sidney FC, società di serie A fondata nel 2004. Per spiegare ai tifosi la sua scelta, dopo aver rifiutato altre destinazioni più vicine come il Sion, Ale ha indetto una conferenza stampa alle ore 13,30. La seguiremo qui in diretta live. Appuntamento a più tardi.

Ore 13,29: la conferenza dovrebbe avere inizio a breve

Ore 13,55: Del Piero appare quasi commosso, e senz’altro emozionato: “Per me è un giorno speciale. Sono felice di annunciare che ho firmato con il Sydney. Affronterò un’avventura splendida e forte in Australia, strepitosa e indubbiamente forte, ma penso che non potesse esserci posto migliore”.
Ale rifiata e soggiunge: “Tutto quello che è accaduto ora ha un senso e non vedo l’ora di cominciare quest’avventura”.

Ore 14: Ora il capitano affronta la questione della scelta. “Ringrazio tutte le squadre che mi hanno cercato, da ogni continente, senza doverle citare. Ora la scelta è fatta e la cosa suscita in me delle emozioni forti e contrastanti. Non avevo mai cambiato e ora vado molto lontano, in un paese che tutti mi dicono fantastico, una città bellissima e che ha costruito un progetto tutto intorno a me. Mi assicurano che possiamo vincere, e io ci tengo perché sono sempre un agonista al 100%”

LEGGI ANCHE  Fiorentina-Cagliari 4-1. La diretta live

Ore 14.10: Ale tocca due tasti importanti. Primo, la famiglia che, dice, ha condiviso con lui la scelta di questa nuova avventura in toto. In secondo luogo si rivolge agli sportivi e ai tifosi, convinto che “vivremo questa nuova avventura insieme”

Collaborazione con la A-League
. “Il progetto prevede una stretta collaborazione tra me, il Sydney e l’A-League.” Parole che sottintendono che Del Piero diventerà uomo-immagine del calcio australiano e verrà probabilmente coinvolto a tutti i livelli nella sua gestione. “Sono orgoglioso, perché non è solo il progetto di una squadra, ma una collaborazione globale con una nazione intera, un vero onore per me”.

Altre squadre italiane. “Ho un’idea di coerenza che non prevedeva l’Italia come destinazione. Ho dato tutto per quella che è stata la mia maglia.”.

Un cenno alla Juventus: “Tifo bianconero e resterà per sempre l’affetto del mondo juventino. L’ultimo anno è stato il più difficile ma mi ha visto protagonista e vincente”.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

LEGGI ANCHE  Palermo-Verona 1-2. Coppa Italia in diretta live

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco, tennistavolo e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this:
-->