Monday , 15 July 2024

DIRETTA Venezia-Renate 1-0 ore 16.00

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 16.00 la partita Venezia-Renate, valida per la gara di ritorno delle semifinali playoff di Seconda divisione di Lega Pro. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile. Ricordiamo che oggi si gioca allo stadio “Mecchia” di Portogruaro e che all’andata la gara finì con il punteggio di 1-1.
RADIOCRONACA/STREAMING: –

Venezia-Renate 1-0

Marcatori: 7′ Cenetti (V)

Formazioni:

UNIONE VENEZIA (4-3-1-2): Zandrini; Cabeccia, Miale, Battaglia, Bertolucci; Cenetti, Carloto, Maracchi; Lauria; Bocalon, Godeas. All.: Stefano Sottili. A disposizione: Menegon, Masi, Campagna, Princivalli, A. Marconi, Margarita, D’Appolonia.

RENATE (4-3-3): R. Galli; Adobati, Gavazzi, Ferrari, Morotti; Gualdi, Cavalli, Mantovani; Gaeta, Zanetti, Brighenti. All.: Simone Boldini. A disposizione: Santurro, Zita, Adorni, Bergamini, Santonocito, N. Galli, Malivojevic.

ARBITRO: Pietro Dei Giudici di Latina.


La diretta live

0′ Buon pomeriggio amici di direttaraio.it, tra poco seguiremo in diretta la gara di ritorno delle semifinali playoff di Seconda divisione di Lega Pro tra Venezia e Renate. Ricordiamo che in virtù dell’uno a uno della gara di andata, il Renate è costretto a vincere se vuole andare in finale, un qualsiasi risultato qualificherebbe gli arancioneroverdi veneti.

0′ Inserite sopra le formazioni ufficiali.

0′ Inizia la partita. Il primo pallone della gara viene giocato dall’Unione Venezia.

1′ Subito una buona occasione per la squadra di casa: Lauria inventa e serve un buon pallone a Cenetti, tiro in verticale che esce di poco a lato.

LEGGI ANCHE  Bormiese-Genoa 0-17. La diretta live

3′ Bocalon spara su Riccardo Galli, ma tutto era fermo per un fuorigioco dell’attaccante.

7′ GOOOOOL DEL VENEZIA!!! Sponda di Bocalon per Cenetti che questa volta non sbaglia; palla sotto la traversa e vantaggio per l’Unione!!! Ora per il Renate si fa dura, deve segnare due reti se vuole andare in finale, partita tutta in discesa per i Veneziani, che sembrano essere partiti davvero alla grande!!

11′ Un colpo di testa di Denis Godeas viene parato facilmente da Riccardo Galli.

13′ Ancora Unione Venezia che va al tiro con Cenetti; pallone altissimo. Il Renate non riesce a reagire.

18′ Ammonito Ferrari.

20′ Lancio di Mantovani, Zandrini esce ed anticipa Brighinti. Timido tentativo offensivo del Renate.

21′ Ammonito Carloto.

23′ Palla in area per Brighenti, che prova il sinistro ma sbuccia clamorosamente la sfera.

24′ Ammonito Battaglia. Era in diffida e in caso di finale, salterà la gara d’andata.

30′ Nuova occasione veneziana con Godeas che impatta di testa un corner di Lauria ma manda la palla di poco a lato.

33′ Clamoroso errore in disimpegno di Cavalli che libera al tiro Bocalon; l’ex centravanti del Portogruaro può concludere dal limite dell’area ma spara clamorosamente alto.

36′ Colpo di testa di Godeas che diventa un assist per di Bocalon, il quale va a sua volta di testa, ma tutto viene invalidato per un fallo in attacco di Godeas.

LEGGI ANCHE  DIRETTA Psg-Barcellona 2-2 ore 20.45 live

42′ Ancora Unione Venezia che sfiora il raddoppio con un tiro di Lauria che esce a lato di un soffio.

44′ Grande occasione in chiusura di tempo per il Renate: lancio di Gualdi per Brighenti che prova un tiro in diagonale di sinistro che si perde di poco a lato.

45′ Fine primo tempo. Venezia in vantaggio uno a zero e per ora saldamente qualificata per la finale.

SECONDO TEMPO

46′ Si ricomincia.

47′ Subito una buona occasione per il Renate. I lombrardi, ricordiamo, devono segnare due goal.

48′ Ammonito Bocalon. Anche lui era in diffida.

51′ Difesa veneziana disattenta su un corner battuto corto dal Renate, ma chi non è disattento è Zandrini; l’ex portiere di Reggina e Foligno salva i suoi con una bella parata, ma il Venezia ora traballa.

52′ Nel frattempo possiamo dirvi che ad inizio secondo tempo il Renate ha inserito Malivojevic e Bergamini al posto di Gaeta e Ferrari.

56′ Attacca a tamburo battente il Renate, ma la difesa del Venezia chiude tutti i varchi.

59′ Un Cross di Lauria finisce direttamente tra le braccia di Riccardo Galli.

60′ Rasoterra di Malivojevic ma Zandrini è ancora attendo e para.

61′ Ancora pericoloso Malivojevic che viene perso dalla difesa veneziana ma spara a lato, replica di Godeas con un colpo di testa parato da Riccardo Galli.

63′ Brighenti ci prova con una velenosissima rasoiata che Zandrini mette in angolo con un bel tuffo.

LEGGI ANCHE  Lanciano-Modena 1-1. La diretta live

64′ Altro tiro del Renate che trova la parata di un ottimo Zandrini.

65′ Primo cambio anche nel Venezia con Maracchi che lascia il campo ad Andrea Marconi.

69′ Cambio numero due per l’Unione Venezia: Fabio Lauria lascia il campo sostituito da Margarita.

71′ Cross di Adobati che trova ancora pronto Zandrini.

72′ Bertolucci si immola per salvare su Adobati, che stava per involarsi solo davanti a Zandrini.

77′ Angolo per il Venezia che allenta la pressione offensiva del Renate.

78′ Un cambio per parte: nel Renate entra Santonocito al posto di Mantovani, mentre nel Venezia lascia il campo Bocalon ed entra D’Appolonia.

79′ Ammonto Gualdi.

83′ Trascorrono i minuti ed il Renate non riesce a segnare. Per i bianconeri si fa durissima.

85′ Controlla il pallone Zanetti e va al tiro, la palla esce alta sopra la traversa.

90′ Quattro minuti di recupero.

90’+3 Zandrini, che cosa ha fatto? Doppio miracolo del portiere, prima su Malivojevic e poi sulla ribattuta di Brighenti. Zandrini si prende gli applausi meritatissimi del pubblico, grande partita la sua.

90’+4 Finisce la partita. Il Venezia va in finale e domani scoprirà il suo avversario, che il nome del quale arriverà al termine dell’altra semifinale che vede affrontarsi Bassano e Monza (ricordiamo che noi seguiremo in diretta anche questa partita), eliminato invece il Renate.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.