Fondo: ancora un russo su Northug, 5° l’azzurro David Hofer

Il russo Aleksandr Legkov imita il connazionale Kriukov e batte Petter Northug nella 10 km. di Kuusamo. Tra le donne imbattibile Bjørgen

Dopo le sprint di ieri, si torna alle gare di distanza, ancorché brevi, a Kuusamo, in Finlandia. Giornata nuvolosa e temperature rigide, con i concorrenti che in gran parte si coprono con cura il viso.

Continua lo sfacciato dominio di Marit Bjørgen nel settore femminile; la norvegese, a capo di una squadra in grado di piazzare 6 atlete tra le prime 8 in classifica, si impone con fare irridente sulle rivali con un vantaggio di oltre 20 secondi sulla statunitense Randall, capace di rimontare negli ultimi 2 km. sulle norvegesi Johaug e Weng unitamente alla russa Cekaleva, terza al traguardo.

Da notare che le 10 atlete che seguono Bjørgen in classifica sono racchiuse nello stesso intervallo che divide la vincitrice dalla seconda classificata; difficile in questo scenario ipotizzare cambiamenti al vertice.

Cenni di ripresa da parte di Justyna Kowalczyk, che si piazza all’11° posto migliorando il 27° di sabato scorso. Lontane anche oggi le italiane, a cominciare da Debora Agreiter, trentasettesima.

Diversa la situazione in campo maschile, dove Dario Cologna è ancora lontano dal top e Petter Northug non è imbattibile, come dimostrato ieri da Kriukov. Ad ogni gara spuntano differenti fondisti in grado di piazzarsi sul podio, se non addirittura di imporsi.

Nella 10 km. di oggi, disputatasi su un percorso molto più severo di quello di Gällivare, emergono altri norvegesi a prendere il posto di Sundby, vincitore della prova inaugurale di una settimana fa. Jespersen e Røthe accendono la gara nelle prime fasi, superati poi dal francese Manificat, in netto miglioramento di condizione. Dopo il transalpino si susseguono i passaggi interessanti, quelli dei migliori atleti sulla distanza che sono rimasti fuori dai top 30 nella sprint di ieri. Tra di loro prevale il russo Aleksandr Legkov, il quale fa segnare i migliori parziali a tutti i rilevamenti intermedi e dà tutto sulla salita finale per guadagnare altri secondi decisivi.

LEGGI ANCHE  Fondo: Kowalczyk trionfa in casa, Olsson devastante

Legkov sul traguardo prevale per quasi 8 secondi su Manificat, mentre al quarto posto provvisorio si inserisce l’azzurro David Hofer, ormai più a suo agio sulle 10 – 15 km. che nelle sprint. Hofer accumula il distacco da Legkov quasi esclusivamente nei primi 3 km. per poi mantenere un ritmo elevatissimo fino all’arrivo e superare nel finale atleti come Cologna e Cernousov.

Legkov crede alla vittoria, ma deve aspettare Petter Northug, uno degli ultimi a partire. mentre il ceco Bauer è ancora lontano dal suo livello abituale e Poltoranin, leader di Coppa, paga le fatiche della sprint. Per loro al traguardo ci sono il 13° e il 15° posto, mentre Northug fa segnare tempi superiori di una decina di secondi a quelli di Legkov. Il fuoriclasse norvegese si riserva come sempre un gran finale di gara, ma deve arrendersi per 6″9 al russo.

Tra gli altri azzurri, Roland Clara entra in zona punti, lontani Di Centa e il resto della squadra.

LEGGI ANCHE  Fondo: ancora Russia pigliatutto con Belov e Guschina

Domani in programma le gare ad inseguimento, 10 km. per le donne e 15 per gli uomini; Bjørgen e Northug partono con enorme vantaggio e paiono destinati ad imporsi facilmente e a rafforzare le loro posizioni in classifica generale

 

Risultati

Kuusamo, 1 dicembre 2012

10 km. femminile tecnica libera

 

1 BJOERGEN Marit NOR 12:02.9
2 RANDALL Kikkan USA 12:25.6
3 TCHEKALEVA Yulia RUS 12:27.4
4 JOHAUG Therese NOR 12:30.5
5 WENG Heidi NOR 12:31.6
6 SKOFTERUD Vibeke W NOR 12:36.3
7 STEIRA Kristin Stoermer NOR 12:40.0
8 HAGEN Martine Ek NOR 12:43.6
9 FESSEL Nicole GER 12:44.9
10 LAHTEENMAKI Krista FIN 12:45.3
11 KOWALCZYK Justyna POL 12:46.8
12 DIGGINS Jessica USA 12:49.1
13 STEPHEN Elizabeth USA 12:50.0
14 ZELLER Katrin GER 12:53.2
15 HERRMANN Denise GER 12:53.3
16 ROPONEN Riitta-Liisa FIN 12:54.5
17 SARASOJA-LILJA Riikka FIN 12:55.2
18 BROOKS Holly USA 12:56.6
19 JEZERSEK Barbara SLO 12:59.3
20 IKSANOVA Alija RUS 12:59.9
21 ISHIDA Masako JPN 13:04.1
22 KHAZOVA Irina RUS 13:04.9
23 IVANOVA Julia RUS 13:05.3
24 HUGUE Coraline FRA 13:06.5
25 GUSCHINA Mariya RUS 13:08.1
26 LINDBORG Sara SWE 13:09.3
27 BLECKUR Sofia SWE 13:10.0
28 SMUTNA Katerina AUT 13:10.9
28 NISKANEN Kerttu FIN 13:10.9
28 CEBASEK Alenka SLO 13:10.9

15 km. maschile tecnica libera

 

1 LEGKOV Alexander RUS 21:52.8
2 NORTHUG Petter jr. NOR 21:59.6
3 MANIFICAT Maurice FRA 22:00.7
4 ROETHE Sjur NOR 22:05.2
5 HOFER David ITA 22:08.3
6 CHERNOUSOV Ilia RUS 22:09.4
7 JESPERSEN Chris Andre NOR 22:11.5
8 COLOGNA Dario SUI 22:12.1
9 HELLNER Marcus SWE 22:14.8
10 VYLEGZHANIN Maxim RUS 22:21.2
10 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 22:21.2
12 PERL Curdin SUI 22:21.7
13 BAUER Lukas CZE 22:23.5
14 GOLBERG Paal NOR 22:24.8
15 POLTORANIN Alexey KAZ 22:27.2
16 HEIKKINEN Matti FIN 22:27.5
17 BELOV Evgeniy RUS 22:28.5
17 HARVEY Alex CAN 22:28.5
19 HOFFMAN Noah USA 22:30.9
20 DUVILLARD Robin FRA 22:33.6
21 CHEBOTKO Nikolay KAZ 22:34.8
22 FILBRICH Jens GER 22:37.6
23 CLARA Roland ITA 22:38.5
23 BABIKOV Ivan CAN 22:38.5
25 JOENSSON Emil SWE 22:38.8
26 GAILLARD Jean Marc FRA 22:39.4
27 RICHARDSSON Daniel SWE 22:42.2
28 HALFVARSSON Calle SWE 22:42.5
29 ANGERER Tobias GER 22:43.5
30 TURYSHEV Sergey RUS 22:43.6
LEGGI ANCHE  Fondo: argento under 23 per Debora Agreiter

Coppa del mondo

Donne

1 BJOERGEN Marit NOR 200
2 RANDALL Kikkan USA 132
3 JOHAUG Therese NOR 127
4 TCHEKALEVA Yulia RUS 76
5 SKOFTERUD Vibeke W NOR 74
6 WENG Heidi NOR 71
7 LAHTEENMAKI Krista FIN 70
8 HAGEN Martine Ek NOR 62
9 KOWALCZYK Justyna POL 60
10 BROOKS Holly USA 58

Uomini

 

1 POLTORANIN Alexey KAZ 200
2 NORTHUG Petter jr. NOR 132
3 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 127
4 HELLNER Marcus SWE 76
5 ROETHE Sjur NOR 74
6 LEGKOV Alexander RUS 71
7 HEIKKINEN Matti FIN 70
8 CHERNOUSOV Ilia RUS 62
9 HOFER David ITA 60
10 KRIUKOV Nikita RUS 58

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: