Thursday , 12 December 2019

Fondo: Diggins e Krjukov decisivi, oro a USA e Russia; due quinti posti per l’Italia; video

Diggins – Randall e Petukhov – Kriukov sono i nuovi campioni mondiali della team sprint; due argenti per la Svezia

Una domenica tutta dedicata alle gare a squadre ai mondiali fiemmesi. Per il fondo grande spettacolo con le team sprint in tecnica libera, una specialità che diversi atleti mettono in discussione, preferendo magari due gare sprint individuali nelle due differenti tecniche, ma che oggi ha mostrato tutte le sue attrattive.

Sorprese già nelle semifinali, dove tra le donne escono le svizzere e soprattutto le canadesi; solido invece il duo azzurro con Marina Piller mai così in forma e Ilaria Debertolis perfettamente a suo agio nella specialità.

Tra gli uomini clamorosamente fuori i norvegesi, con Northug che non riesca a mettere una pezza alla giornata negativa di Golberg; eliminati dalla finale anche i finlandesi, incappati fra l’altro in una caduta. Agevole la qualificazione di Pellegrino e Hofer, con quest’ultimo che ravviva il ritmo nel finale per evitare inattese beffe.

Finale femminile all’insegna dell’equilibrio, con la svedese Kalla che prova a scremare il gruppo nella seconda delle sue 3 frazioni, ma solo Polonia e Francia cedono. Nel penultimo giro è la giovane statunitense Jessica Diggins a scattare con forza in salita e a fare danni; restano vicine a lei solo Svezia e Finlandia, con l’Italia appena staccata e la Norvegia attardata da una caduta. Il testimone passa a Kikkan Randall, che riscatta in pieno la défaillance della gara individuale e con una robusta ultima frazione conquista la vittoria sulle svedesi e le finlandesi. Quinto posto per l’Italia davvero insperato alla vigilia e norvegesi incredibilmente fuori dal podio in entrambe le gare.

LEGGI ANCHE  Fondo: a Kriukov e Bjørgen i primi titoli in val di Fiemme; video delle finali

Dalla coppia maschile ci si aspettava una buona gara con speranze di medaglia, ma arriva un altro quinto posto. Pellegrino non ha ancora il fisico per reggere un percorso così duro su 3 giri e, pur migliorando decisamente in tenuta, gli manca un gradino per lottare per la vittoria. Buona comunque la sua prestaizone e quella di Hofer, che restano al vertice per quasi tutta la gara.

Decisive le ultime due frazioni, con il kazako Poltoranin, autore di una stagione straordinaria, che nel finale cerca di staccare i rivali, ma lo svedese Jönsson e il russo Kriukov lo passano in rettilineo e si giocano la vittoria; la spunta ancora una volta Kriukov, che bissa così il successo dell’individuale.

L’arrivo della gara maschile

Risultati

Mondiali di fondo – Val di Fiemme, 24 febbraio 2013

Team sprint tecnica libera

Donne

1 USA USA 20:24.44
DIGGINS Jessica
RANDALL Kikkan
2 SWEDEN SWE 20:32.24
KALLA Charlotte
INGEMARSDOTTER Ida
3 FINLAND FIN 20:35.39
SARASOJA-LILJA Riikka
LAHTEENMAKI Krista
4 NORWAY NOR 20:45.25
OESTBERG Ingvild Flugstad
FALLA Maiken Caspersen
5 ITALY ITA 20:45.90
PILLER Marina
DEBERTOLIS Ilaria
6 SLOVENIA SLO 20:49.61
VISNAR Katja
FABJAN Vesna
7 RUSSIA RUS 20:58.48
KOROSTELEVA Natalia
MATVEEVA Natalia
8 GERMANY GER 20:58.55
KOLB Hanna
HERRMANN Denise
9 POLAND POL 21:10.49
JASKOWIEC Sylwia
SZYMANCZAK Agnieszka
10 FRANCE FRA 21:11.01
AYMONIER Celia
HUGUE Coraline
LEGGI ANCHE  Fondo: Russi e norvegesi sul podio nella sprint

Uomini

1 RUSSIA RUS 21:30.98
PETUKHOV Alexey
KRIUKOV Nikita
2 SWEDEN SWE 21:31.44
HELLNER Marcus
JOENSSON Emil
3 KAZAKHSTAN KAZ 21:31.71
CHEBOTKO Nikolay
POLTORANIN Alexey
4 CANADA CAN 21:31.74
KERSHAW Devon
HARVEY Alex
5 ITALY ITA 21:34.50
HOFER David
PELLEGRINO Federico
6 FRANCE FRA 21:36.31
GAILLARD Jean Marc
MANIFICAT Maurice
7 AUSTRIA AUT 21:39.36
WURM Harald
TRITSCHER Bernhard
8 CZECH REPUBLIC CZE 21:39.42
KOZISEK Dusan
RAZYM Ales
9 GERMANY GER 21:40.72
TSCHARNKE Tim
TEICHMANN Axel
10 BELARUS BLR 21:42.55
DOLIDOVICH Sergei
SEMENOV Michail

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: