Thursday , 21 January 2021

Fondo: l’azzurro Clara secondo a Canmore dietro al francese Manificat

Primo podio stagionale per l’Italia del fondo nello skiathlon di Canmore con Roland Clara secondo dietro al francese Manificat. Assolo di Kowalczyk tra le donne

Chiusura del programma canadese di Coppa del mondo con le gare skiathlon, cioé quelle a doppia tecnica, con la prima metà a passo alternato e la seconda a passo pattinato.

Giornata calda e soleggiata ad accompagnare il trionfo di Justyna Kowalczyk nella prova femminile sui 15 km. La polacca, che quando non vede Marit Bjørgen corre molto più rilassata, incremente gradualmente il ritmo stroncando le velleità delle migliori norvegesi presenti, Skofetrud e Steira. La prima cede dopo 5 chilometri, la seconda dopo il cambio di sci.

Kowalczyk se ne va da sola sul percorso a tecnica libera, mentre dietro di lei si forma un sestetto con le due norvegesi, l’ucraina Shevchenko, che cerca di anticipare lo sprint, la sprinter finlandese Kyllönen, la giapponese Ishida e la russa Iksanova. Nel gruppo successivo fa bella mostra di sé l’azzurra Agreiter, in netto crescendo di forma, insieme alla statunitense Randall, rientrata dopo problemi di sciolinatura negli sci da classico.

Dietro a Justyna Kowalczyk volata appassionante vinta per pochi centimetri da Kyllönen su Skofterud. Debora Agreiter chiude con un buon 13° posto, seguita a breve distanza da Virginia De Martin.

I segnali positivi delle azzurre si riflettono sulla squadra maschile, che affronta la 30 km. con l’intento di non sprecare energie per dare battaglia nel finale.

Nei primi 15 chilometri succede poco, anzi lo sprinter Federico Pellegrino può permettersi di vincere dei bonus points al sesto chilometro prima di retrocedere in coda. Prima del cambio sci vanno in fuga tre russi, di cui uno naturalizzato canadese, Ivan Babikov; con lui Belov e l’attivissimo Bessmertnykh, quello caduto giovedì fuori dalla pista, che quasi si ripete anche oggi e viene così riassorbito dal gruppone, nel quale figurano gli italiani Hofer, Di Centa, Clara e Pellegrin.

LEGGI ANCHE  Fondo: Poltoranin sorprende i favoriti, Kowalczyk gela le avversarie

Al 20° chilometro fuga finita per i battistrada e ritmo non eccezionale, fino all’inizio dell’ultimo giro quando sono ancora in 18 nel drappello di testa. Il norvegese Eliassen prova la fuga, aiutato dal compagno Jespersen che fa l’elastico, ma lo statunitense Hoffman reagisce e riporta sotto gli inseguitori. Al 28° chilometro scatta Roland Clara ed è l’azione decisiva: solo il francese Manificat riesce a seguirlo, mentre vanamente Eliassen prova a rilanciarsi. Clara scatta nuovamente ne tratto più ripido e sembra poter staccare tutti quanti, ma nella lunga discesa Manificat lo riprende. I due lottano fino agli ultimi 50 metri, quando Manificat ha la meglio e taglia per primo il traguardo davanti a uno splendido Clara, che eguaglia il miglior piazzamento in carriera (ottenuto in una tappa del minitour di Kuusamo nel 2011) e porta l’Italia sul podio del fondo per la prima volta in stagione.

Buon finale anche di David Hofer, settimo, seguito da Giorgio Di Centa, 11°. Per Manificat uno splendido riscatto dopo il deludente 44° posto di giovedì nella mass start in tecnica classica, risultato forse dovuto ai problemi di materiale.

Justyna Kowalczyk è la nuova leader di Coppa del mondo, mentre al ivlelo maschile la classifica è più corta e il miglior affare lo realizza il norvegese Røthe, oggi terzo, che conquista l’analoga posizione in generale e rafforza il comando nella graduatoria delle gare di distanza.

LEGGI ANCHE  Fondo: Peterson espugna Mosca e passa al comando della Coppa sprint

La parola ora al Tour de Ski, che prenderà il via da Oberhof sabato 29 dicembre

Risultati

Canmore, 16 dicembre

Skiathlon femminile (15 km.)

1 KOWALCZYK Justyna POL 42:51.5
2 KYLLOENEN Anne FIN 43:26.4
3 SKOFTERUD Vibeke W NOR 43:26.5
4 STEIRA Kristin Stoermer NOR 43:27.3
5 ISHIDA Masako JPN 43:27.4
6 SHEVCHENKO Valentina UKR 43:27.7
7 IKSANOVA Alija RUS 43:28.2
8 RANDALL Kikkan USA 44:09.9
9 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR 44:10.0
10 HAAG Anna SWE 44:10.7
11 SMUTNA Katerina AUT 44:11.0
12 ZELLER Katrin GER 44:11.8
13 AGREITER Debora ITA 44:12.7
14 SARGENT Ida USA 44:29.8
15 JEAN Aurore FRA 44:30.1
16 KHAZOVA Irina RUS 44:30.5
17 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA 44:30.6
18 SHAIDUROVA Larisa RUS 44:31.7
19 JEZERSEK Barbara SLO 44:32.7
20 HERRMANN Denise GER 44:52.3
21 SLONOVA Anastasia KAZ 44:54.5
22 TIKHONOVA Julia RUS 44:56.3
23 GUSCHINA Mariya RUS 45:01.4
24 FALLA Maiken Caspersen NOR 45:08.0
25 AYMONIER Celia FRA 45:08.2
26 ROTCHEVA Olga RUS 45:13.0
27 MACIUSZEK Paulina POL 45:39.2
28 BROOKS Holly USA 45:42.7
29 HAGA Ragnhild NOR 46:02.4
30 MATROSSOVA Marina KAZ 46:16.2

Coppa del mondo

1 KOWALCZYK Justyna POL 515
2 RANDALL Kikkan USA 482
3 BJOERGEN Marit NOR 450
4 KYLLOENEN Anne FIN 335
5 SKOFTERUD Vibeke W NOR 306
6 JOHAUG Therese NOR 273
7 FALLA Maiken Caspersen NOR 250
8 STEIRA Kristin Stoermer NOR 246
9 WENG Heidi NOR 234
10 ISHIDA Masako JPN 190

Coppa di distanza

1 KOWALCZYK Justyna POL 313
2 SKOFTERUD Vibeke W NOR 234
3 BJOERGEN Marit NOR 200
4 KYLLOENEN Anne FIN 189
5 RANDALL Kikkan USA 186
6 STEIRA Kristin Stoermer NOR 182
7 JOHAUG Therese NOR 166
8 ISHIDA Masako JPN 132
9 SHEVCHENKO Valentina UKR 114
10 IKSANOVA Alija RUS 108
LEGGI ANCHE  Fondo: Russi e norvegesi sul podio nella sprint

Skiathlon maschile (30 km.)

1 MANIFICAT Maurice FRA 1:17:47.3
2 CLARA Roland ITA 1:17:48.0
3 ROETHE Sjur NOR 1:17:49.0
4 ANGERER Tobias GER 1:17:49.2
5 ROENNING Eldar NOR 1:17:50.0
6 LARKOV Andrey RUS 1:17:50.2
7 HOFER David ITA 1:17:50.6
8 HOFFMAN Noah USA 1:17:51.2
9 FILBRICH Jens GER 1:17:52.3
10 FREEMAN Kris USA 1:17:52.6
11 DI CENTA Giorgio ITA 1:17:52.6
12 BABIKOV Ivan CAN 1:17:55.0
13 ELIASSEN Petter NOR 1:17:56.3
14 BELOV Evgeniy RUS 1:18:01.8
15 NISHIKAWA Graham CAN 1:18:09.6
16 JESPERSEN Chris Andre NOR 1:18:10.0
17 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 1:18:10.8
18 DEMENTIEV Eugeniy RUS 1:18:13.7
19 UTKIN Alexander RUS 1:19:39.9
20 DOTZLER Hannes GER 1:19:43.3
21 STAROSTIN Mark KAZ 1:19:44.2
22 PELLEGRIN Mattia ITA 1:20:01.3
23 BING Thomas GER 1:20:34.4
24 JOHANSSON Martin SWE 1:20:36.6
25 AKHMADIYEV Yerdos KAZ 1:20:37.2
26 KHOKHRYAKOV Nikolay RUS 1:20:37.3
27 DAHL John Kristian NOR 1:20:45.8
28 ELLIOTT Tad USA 1:21:10.2
29 BESSMERTNYKH Alexander RUS 1:21:22.2
30 TRITSCHER Bernhard AUT 1:21:23.9

Coppa del mondo

1 JOENSSON Emil SWE 349
2 NORTHUG Petter jr. NOR 335
3 ROETHE Sjur NOR 320
4 POLTORANIN Alexey KAZ 281
5 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 263
6 BELOV Evgeniy RUS 253
7 VYLEGZHANIN Maxim RUS 252
8 MANIFICAT Maurice FRA 227
9 TSCHARNKE Tim GER 201
10 COLOGNA Dario SUI 188

Coppa di distanza

1 ROETHE Sjur NOR 280
2 BELOV Evgeniy RUS 201
3 MANIFICAT Maurice FRA 191
4 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 183
5 ANGERER Tobias GER 142
6 CLARA Roland ITA 139
7 TSCHARNKE Tim GER 129
8 POLTORANIN Alexey KAZ 124
9 HELLNER Marcus SWE 122
10 FILBRICH Jens GER 122

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: