Thursday , 1 October 2020

Giro d’Italia in diretta live: Recanati-Rocca di Cambio. Vince Tiralongo! Maglia rosa per Hesjedal


Al Giro si arriva in montagna, anche se si tratta solo di un assaggio di quello che aspetterà i corridori nell’ultima settimana. Si va da Recanati a Rocca di Cambio con arrivo in vetta dopo 205 km.
Seguiremo la tappa in diretta live dalle ore 15,30/15,45 circa.

Altimetria

La diretta live

Buongiorno amici di direttaradio.it. Siamo già collegati per darvi aggiornamenti riguardanti la settima tappa del Giro d’Italia.

La gara è iniziata alle 11.40 e dopo un’ora di corsa ci sono quattro fuggitivi al comando Matteo Rabottini (Farnese Vini – Selle Italia), Reto Hollenstein (Team NetApp), Fumiyuki Beppu (Orica – GreenEDGE) e Mirko Selvaggi (Vacansoleil – DCM), che hanno circa sette minuti di vantaggio sul gruppo. Al km 54 il ritardo del gruppo è salito a 8’20”. Siamo giunti al km 74 e i battistrada sono sempre gli stessi: Rabottini, Hollenstein, Beppu e Selvaggi. Il vantaggio è di 8’40”, mentre la velocità media è sui 24km/h. Si è ritirato dalla corsa con il numero 138, Meersman. Dopo tre ore di corsa diamo al km 90 con il gruppo che ha un ritardo di 7’40”. Velocità media sui 33km/h.

LEGGI ANCHE  Diretta Giro d'Italia 28-5-2016: Guillestre-Sant'Anna di Vinadio

Quando mancano 83 chilometri il distacco dal gruppo è tornato sopra gli otto minuti. 63 km all’arrivo, c’è Brutt al comando del gruppo distante 6’21” dai quattro battistrada. Ecco anche le prime immagini dal giro.

Tocchiamo adesso le 4 ore e mezzo di corca, quando mancano esattamente 51,1 chilometri. Al comando del gruppone degli inseguitori c’è Malori. E’ la Garmin Barracuda, con Rasmussen, Navardauskas e Hunter che sta lavorando per chiudere sui battistrada. Sta diminuendo il vantaggio dei fuggitivi: siamo adesso a 4’15”. Siamo quasi alla finale di Rocca di Cambio. Intanto il gruppo sta raggiungendo i battistrada. Mancano circa 6 km alla salita finale con il vantaggio dei battistrada diminuito a 2’28”. Adesso 4-5 km circa di leggera discesa, mentre sta rapidamente scendendo il distacco tra gruppo e battistrada. Si inizia con la salita, quando siamo a 18 km dal traguardo.

Stefano Pirazzi si stacca dal gruppo!

Al comando c’è Rabottini ma il suo vantaggio è sceso adesso sotto il minuto sul resto del gruppo. Rabottini è da solo al comando, mentre gli altri tre (Selvaggi, Beppu e Hollenstein) sono stati adesso raggiunti da Pirazzi. Sorpasso di Pirazzi sui tre ex battistrada: adesso Rabottini ha 30” di vantaggio su Pirazzi. Accelerazione anche di Valerio Agnoli che è un ottimo scalatore. Perde contatto intanto Adriano Malori che si è goduto questa giornata in maglia rosa. Eccolo qua Malori che fa un saluto alla telecamera e si bacia la maglia rosa.

LEGGI ANCHE  Diretta Giro d'Italia 2013: Ponte di Legno-Val Martello. Tappa annullata per maltempo

Poco meno di 14 km al traguardo. Pirazzi ha raggiunto adesso Rabottini!

Attacco anche di Santaromita, ottimo scalatore della Bmc Racing Team. Intanto Malori è a 1’40” dalla testa della corsa. Esce dal gruppo anche Petrov con un uomo della Lotto Belisol. Anche Vicioso esce dal gruppo insieme a Jan Bakelants. All’attacco Sella e anche Damiano Cunego! Subito ripreso il veronese e Rujano è adesso in testa al gruppo. Al comando c’è ancora Rabottini insieme a Pirazzi e Herrada. Molla adesso Rabottini: per l’abruzzese un’ottima prova. Battistrada dal km 0 ha mantenuto il comando anche per 10 km in salita. Nove chilometri al traguardo! Il vantaggio del duo Pirazzi-Herrada è di 33 secondi sul gruppo. Problemi per Rabottini a cui è andata via la catena. Sta per finire il tratto pesante della salita. Il tratto finale sarà comunque quello più impegnativo con qualche punto con il 10% di pendenza massima. Accelerazione violenta di Pirazzi, ma Herrada non molla. Meno di cinque chilometri al traguardo. Adesso la strada per circa un km torna a salire, prima di una nuova leggera discesa e della salita finale. Caduta in gruppo per Rohregger, niente di grave comunque. Pirazzi non riesce a staccare Harreda e intanto il gruppo sta raggiungendo i due battistrada. Adesso un km in leggera discesa. Quando mancheranno circa 1600 metri al traguardo, riprenderà la salita. Meno di due chilometri al traguardo. Sempre Pirazzi al comando. Intanto sbagliaaaaaa!! Pirazzi ha sbagliato la curca e ha perso molti metri. Herrada ne ha approfittato e ha guadagnato un centinaio di metri.

LEGGI ANCHE  Undicesima Tappa Giro d'Italia 2014: Collecchio-Savona

Cataldo ha ripreso Pirazzi, mentre Harreda sembra piantato. Il gruppo non è lontano. Ripreso Herrada. Il gruppo si è frazionato. Parte Scarponi! SIamo vicinissimo al traguardo, con Scarponi al comando e Tiralongo subito dietro. Passa Tiralongo!! E vince Tiralongo davanti a Scarponi!

Vince quindi Tiralongo!  Secondo Scarponi, terzo Schleck, quarto Rodriguez e quinto Hesjedal. Basso è ottavo.

E’ tutto anche per oggi, l’appuntamento è per la tappa di domani.



 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco, tennistavolo e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this: