Thursday , 24 September 2020

Giro d’Italia in diretta live: Seravezza-Sestri Levante. Vittoria del danese Lars Bak, Rodriguez rimane in rosa


Dopo la tappa pianeggiante ma lunghissima di ieri vinta a sorpresa dal nostro Roberto Ferrari, il Giro torna ad offrire una frazione impegnativa e piena di montagne, anche se va detto che sono collocate lontano dal traguardo e l’arrivo è in discesa. Si parte da Seravezza e si arriva a Sestri Levante per 155 km complessivi.
Seguiremo la tappa in diretta live dalle ore 15 circa.

Classifica:

1 RODRIGUEZ
2 HESJEDAL 0:17
3 TIRALONGO 0:32
4 KREUZIGER 0:52
5 INTXAUSTI ELORRIAGA 0:52
6 BASSO 0:57

Altimetria

La diretta live

Ore 13,05: la partenza da Seravezza è avvenuta proprio in questo istante. Oggi seguiremo la tappa dal primo all’ultimo km
Ore 13,45: andatura lenta e ancora gruppo compatto nel primo tratto pianeggiante (km 25)
Ore 14: al km.40 c’è stato un attacco rintuzzato di Carrara. C’è movimento nel gruppo
Ore 14,11: un attacco di 8 corridori ha preso un lieve margine (30″) quando siamo alle pendici della Foce, prima salita di giornata
Ore 14,22: in cima alla Foce il vantaggio ha superato il minuto. Tra i fuggitivi i nostri Mazzanti e Santaromita
-94 km: vantaggio di 1’35 per la fuga, ma siamo quasi ai piedi del primo vero passo: il Termine.
-87 km: sale a 3’15 il distacco. Vediamo la composizione del gruppetto. De due azzurri si è detto, poi Amador, Golas, Bakelants, Tsurruka, Bak e Kasar
-82 km: in cima al Termini i 9 fuggitivi (sono arrivati anche J. Rodriguez e Keizer) hanno 2’50”
-68 km: siamo a 3’35 di distacco, quando si sale sulla Guaitarola, secondo GPM
-64 km: il gruppo sembra controllare, ma è a 3’45
-53 km: sulla discesa della Guaitarola siamo a 4’33. C’è attesa per la salita della Mola
-46 km: clamoroso! Lungo la discesa il vantaggio dei battistrada si amplia fino a sfiorare i 6 minuti. Cominciano davvero a essere tanti. Intanto Cavendish che era stato staccato dal gruppo, è rientrato e va avanti a tirare addirittura
-40 km: siamo a 6’20 e la fuga-bidone sta andando decisamente in porto. Difficile anche che Rodriguez conservi la maglia rosa a questo punto
-38 km: all’inizio della salita della Mola i minuti sono 6’55. IL discorso maglia rosa dovrebbe essere una lotta tra Kasar e Santaromita, entrambi sui 4 minuti di distacco in classifica. Deciderebbero gli abbuoni al traguardo
-33 km: fatica per i fuggitivi sull’erta della Mola: hanno perso un minuto e sono a 5’48. Attenzione, Golas parte per vincere il GPM ma non si ferma e tenta l’azione in discesa
-25 km: mentre si attende l’ultima salita di giornata c’è sempre Golas davanti a tutti. Ha un quindicina di secondi sul gruppetto a 8 e 4’24 sul resto del plotone. Difficile a questo punto che la maglia rosa cambi padrone
-22 km: Scarponi ha forato e ora pedala a tutta per tornare in gruppo! Cade Bakelants, uno dei fuggitivi! Ora riprende ma difficilmente rientrerà. Scarponi intanto rientra
-18 km: si torna sopra i 5 minuti quindi maglia rosa nuovamente in bilico. E ora comincia la salita di Villa Tassani, l’ultima di oggi. Bakelants rientra coi primi, ma Golas vola
-14 km: il gruppo ora tira per salvare la maglia del leader. Golas ha 20 secondi e 5 minuti sul gruppone. Viene ripreso Golas. Attacco di Kasar che punta anche alla maglia oltre che alla tappa. Ripreso, mentre partono Tsurruka e Bak. Senza esito
-12 km: siamo quasi in vetta e la fuga ha 4’30. Parte Amador che punta allo scollinamento e alla discesa. Kasar e Santaromita lo prendono e la fuga rimane a tre. Siamo in discesa

-10 km: dietro partono Cunego e Tiralongo. Il distacco è di 4 minuti. Ripresa la fughina poco convinta del duo italiano.
-7 km: ancora 3’45 il vantaggio del trio di testa Casar-Santaromita-Amador, ma arrivano anche Bakelants e Tsurruka e ora anche Bak. Ora parte Amador, c’è grande lotta mentre rientra Rodriguez
-4 km: parte a tutta proprio Jackson Rodriguez! Ripreso. Il vantaggio è sempre sui 3’50, tutto da decidere. Ultimi 3 km, Casar si sta giocando tutto ma anche Santaromita può ambire alla rosa ancora. 4 minuti ora, e Casar se vince è la nuova maglia rosa a questo punto!
-2 km: 7 corridori al comando, si va verso la volata! Bak parte a tutta! IL danese all’ultimo km, ce la fA!

LEGGI ANCHE  Diretta Giro d'Italia 2013: Valloire-Ivrea

E vince Lars Bak, con 10 secondi sul sestetto inseguitore. Casar secondo prende 12 secondi di abbuono. Basteranno per la rosa?

E’ ufficiale, niente maglia rosa per Casar, col gruppo che arriva a 3’36. A breve la nuova classifica. Casar passa terzo in classifica generale a 26″; Santaromita quinto a 49″. Il resto rimane invariato. Arrivederci a domani!






Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco, tennistavolo e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this:
-->