La pallavolista Giulia Albini muore a Istanbul: è suicidio


Giulia Albini si è suicidata questa notte a Istanbul, gettandosi dal ponte che collega i due continenti, Asia ed Europa, all’1.30, dopo aver fermato la macchina sul punto più alto.

Da lì avrebbe poi effettuato un salto di 70 metri e il cadavere è stato poi ritrovato stamane alle 6,30 da un pescatore. Giulia aveva giocato nel massimo campionato di volley femminile col Busto Arsizio,, poi in Svizzera col Bellinzona, e attualmente militava in una squadra neopromossa in B, l’Ornavasso.

Sconosciuti i motivi del gesto e davvero insoliti luogo e dinamica. Giulia aveva soltanto 30 anni. Del mistero legato a questa vicenda parliamo più approfonditamente su Game Fox.






Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this:
-->