Thursday , 24 September 2020

La storia di Assunta Legnante: da Pechino 2008 alle Paralimpiadi da non vedente


E’ una storia che ti colpisce come un pugno allo stomaco quella di Assunta Legnante. Ma puoi anche trarne un insegnamento, di quelli che solo lo sport può dare. L’atletica in particolare, che chi vi scrive ha praticato per tanti anni e tuttora frequenta da atleta master.

Assunta ha alle spalle una carriera di altissimo livello. Campionessa europea indoor di getto del peso nel 2007, detentrice del record italiano con 19,04, olimpionica azzurra a Pechino nel 2008… e poi? Poi una malattia terribile, un glaucoma e entrambi gli occhi che la portano via via a perdere prima la vista da una parte e poi da entrambi fino a divenire praticamente cieca.

Che cosa fa una persona che subisce un destino del genere? Che si opera ma ogni tentativo risulta vano e infruttuoso? Una persona normale si chiude nel suo dolore, magari si lascia anche morire per disperazione. Assunta no. Decide di continuare anche nella pratica sportiva, al punto da inseguire il minimo per Londra 2012, alle Paralimpiadi. Ci proverà questo weekend a Torino, ai campionati italiani.

E sentite cosa dice, riuscendo persino a ironizzare sulla vicenda:

“Non ho mai visto gare di getto del peso con non vedenti. Pensandoci, mi viene da dire che non le vedrò mai. Non so cosa aspettarmi, ho molto caos in testa, ma so quello che posso fare ho ripreso ad allenarmi da due settimane, senza forzare lancio da ferma fra 12,50 e 13,50”

Forza Assunta, sei un simbolo per tutti noi. Non arrenderti mai!




Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco, tennistavolo e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this:
-->