Lutto nel calcio: è morto Carmelo Imbriani

La mattinata si avvolge improvvisamente in un velo di tristezza per la scomparsa di Carmelo Imbriani. 36 anni con un passato dal 1993 al 1996 nel Napoli, è morto questa sera sconfitto dalla malattia che lo aveva colpito lo scorso anno. Non sono bastate quindi le cure e il ciclo di chemioterapia a cui si era sottoposto.

Oltre ad aver giocato nel Napoli dove debuttò sotto la guida di Marcello Lippi, ha trascorsi anche nel Genoa e nel Benevento. Nei giallorossi ha trascorso cinque stagioni da giocatore prima di passare ad allenare prima la primavera e successivamente la prima squadra. Costretto poi a lasciare l’incarico la scorsa estate dopo che gli era stata diagnosticata la malattia.

Ne ha dato l’annuncio anche il sito del Benevento Calcio con il comunicato che vi mostriamo di seguito: “Stamani è tutto tragicamente vero! Carmelo, il buon Carmelo Imbriani, non è più tra noi. Non ce l’ha fatta a superare la sua malattia che non gli ha lasciato scampo e stamani ci ha lasciati tutti attoniti, sgomenti, disorientati, incapaci di scrivere quattro parole per ricordarlo in modo degno. Subito gli occhi si sono riempiti di lacrime, lacrime che impediscono di vedere i tasti da pigiare. E’ un dolore troppo grande, un dolore che non si sopporta! Per ora, solo un Ciao Carmelo. Ora tocca a te guidare da lassù chi ti vuole bene, noi possiamo solo portarti nel nostro cuore, nella nostra anima, nella nostra mente: PER SEMPRE! Riposa in pace, Carmelo“.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this: