Wednesday , 21 October 2020

Lutto nel Pescara: muore il preparatore dei portieri Francesco Mancini

Grave lutto nella Pescara Calcio. La società abruzzese ha perso oggi il proprio allenatore dei portieri, Francesco Mancini, colpito da un malore che l’ha portato via dalla famiglia e dal calcio a soli 43 anni.

Francesco Mancini, detto Franco, aveva seguito Zeman in tutta la sua carriera, era il titolare del Foggia dei miracoli negli anni ’90. Aveva indossato la maglia del Napoli e quella della Lazio e ora i due erano ancora insieme al Pescara dei miracoli.

La notizia è stata diffusa dalla moglie attorno alle ore 18, quando, rientrando a casa, ha trovato il marito esanime. Molto affranto l’ambiente del Pescara, con squadra, staff e dirigenza subito accorsi sul luogo.

Queste le parole riportate dal sito abruzzese per salutare il proprio amico:

“Abbiamo appreso, increduli, della prematura scomparsa del nostro Franco Mancini, preparatore dei portieri biancazzurro. Franco ci ha lasciato all’improvviso questo pomeriggio, colto da un malore che gli è stato fatale. In questo momento ogni parola è superflua, ogni pensiero è confuso se ci viene in mente che questa mattina l’abbiamo visto in campo ad allenare i suoi portieri per prepararli al meglio per la gara di domani contro quel Bari di cui era stato anche vicecapitano.

Domani il suo Pescara e il suo Bari osserveranno un minuto di silenzio e giocheranno con il lutto al braccio. E ogni parata sarà per lui.

Ci stringiamo intorno alla tua famiglia che ami tanto e ai tantissimi che ti vogliono bene.

Ci manchi”.

Domani, come riportato dal sito del Pescara, si giocherà regolarmente con il lutto al braccio, visto che Mancini è stato vicecapitano del Bari dal 1997 al 2000.

LEGGI ANCHE  Zeman nuovo allenatore del Pescara! Sabato la presentazione.

Cordoglio e vicinanza dalla redazione di DR e Gamefox.it.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: