Mercato big, Milan: Tevez o Maxi. Inter: giovani di livello. Juve: Palombo.

Manca esattamente un mese alla riapertura del mercato e le grandi del nostro campionato preparano i colpi di riparazione.

MILAN, GALLIANI: “ARRIVA UNA PUNTA. Al Milan da ‘riparare’ ci sarebbe ben poco, vista la grande qualità che i rossoneri possiedono i ogni reparto. Ma Galliani ha già promesso il colpo in attacco per sostituire Antonio Cassano. Un colpo a basso costo, visto che arriverà una punta in prestito con diritto di riscatto.

Tutto questo sembra allontanare Carlos Tevez dalla maglia rossonera, visti gli esosi costi dell’argentino: 4 milioni per il prestito, con ingaggio e riscatto da definire col City. E allora aumentano le possibilità di Maxi Lopez, che costa meno (circa sette milioni per l’eventuale riscatto a giugno) ed è già abituato al calcio italiano.

L’acquisto di un attaccante chiuderebbe le porte a Pippo Inzaghi e a El Sharaawy, che potrebbero cercare spazio altrove. Più difficile piazzare il primo, che cerca una squadra che gli garantisca di segnare in Champions.

LEGGI ANCHE  Eto'o è dell'Anzhi: trattativa appena conclusa.

INTER: SOLO GIOVANI. Ormai è chiaro l’obiettivo della dirigenza nerazzurra: ringiovanire la rosa.

Vanno letti in quest’ottica i rinforzi che Branca cercherà di ottenere per la difesa e per il centrocampo. Quasi certo di Juan Jesus, centrale brasiliano classe ’91, si lavora per portare a Milano un talento serbo: Lazar Markovic, centrocampista diciassettenne in forza al Partizan Belgrado, non nuovo nel far esplodere nuovi talenti (vedi Jovetic).

Da non dimenticare che il vero acquisto invernale dell’Inter sarà Andrea Poli, prelevato in estate dalla retrocessa Samp, ma tornato da poco in gruppo dopo un lungo e fastidioso infortunio.

Nel reparto cessioni, partente sicuro è Muntari, mentre i giovani come Alvarez e Castaignos sembrano aver ripreso quota dopo le reti segnate contro Trabzonspor e Siena.

JUVENTUS: ALTRI BIG. Mira a rinforzare il tasso tecnico della rosa Antonio Conte, che per gennaio ha chiesto due big, uno in difesa e uno a centrocampo.

Per la linea difensiva, dove l’unico che convince è Barzagli, Marotta dovrà sborsare 10 milioni per portare a Torino Hummels, centrale campione di Germania lo scorso anno col Borussia Dortmund (su di lui c’è anche l’Inter), ma è più possibile che si peschi in Brasile (vedi Romulo).

LEGGI ANCHE  Calciomercato Milan 25 gennaio: tutte le news di oggi

A centrocampo arriveranno uno tra Montolivo e Palombo: l’ex capitano viola andrà sicuramente via da Firenze, perché Corvino difficilmente lo lascerà andar via a parametro zero a giugno. Il capitano doriano (seguito anche dal Parma) non si è ancora calato nella parte del campionato di B e vuole salire in A per ritrovare la Nazionale in vista dell’Europeo. E quale migliore occasione della Juve capolista?

ROMA: SILVESTRE E BORINI. Il centrale del Palermo piace e convince, può sostituire Burdisso. Borini verrebbe riscattato per sette milioni, con Cassetti e Simplicio a Parma.

LAZIO: PUNTELLARE LA DIFESA. Cercasi disperatamente centrali all’altezza. Questo l’appello di Reja, che non potrà andare avanti a lungo con Biava e Dias come uniche alternative. Verrà cercato anche un esterno difensivo, così come un centrale di centrocampo, visto che Cana non ha convinto. Rivedremo Kuzmanovic in Italia?

UDINESE, POZZO: “NON PARTE NESSUNO. Fermo restando che l’aveva detto anche in estate (sono partiti Zapata, Inler, Sanchez), questa è la volontà del presidente dell’Udinese. Unico obiettivo dei friulani è rinforzare un centrocampo, troppo imbottito di giovani. Presi di mira Galloppa del Parma e Bacinovic del Palermo.

LEGGI ANCHE  Inter: accordo per Icardi, il bomber del futuro

Ma la questione è un’altra. Riuscirà l’Udinese a riscattare Denis dall’Atalanta?

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About DanieleSidonio