Milan, Galliani ri-sogna Tevez: “Carlitos mi piace perché è cattivo. El Shaarawy non si muove”

Carlitos non mi tradisce. Carlitos mi piace tanto perché è cattivo. Ingaggiò troppo alto? Con Tevez non ci sono problemi“. Sono le dichiarazioni di Adriano Galliani, riportate questa mattina dai principali quotidiani sportivi. L’ad del Milan ha parlato del mercato rossonero ed è tornato a parlare di Carlos Tevez, che in questi giorni è sembrato entrare nell’orbita dei rivali della Juventus, date le difficoltà bianconere per arrivare a Higuain. Già venerdì scorso Galliani si era detto “scocciato” da un possibile approdo dell’Apache a Torino e ha voluto rilanciare, almeno a dichiarazioni, sul collega Marotta.

Non solo Tevez. Il mercato del Milan passa anche da un’ipotetica cessione illustre, quella di El Shaarawy, che Galliani ha stroncato sul nascere: “E chi lo ha detto? Il Faraone non si muove!“.

Questione Boateng. Galliani ha dichiarato di non aver ricevuto offerte per il ghanese, sul quale è forte l’interesse del Chelsea. Chiusura sulle questioni tattiche che maggiormente interessano il presidente Berlusconi: Montolivo tornerà mezzala grazie al recupero di De Jong nel ruolo di frangiflutti davanti alla difesa.

LEGGI ANCHE  Milan-Inter, che derby sarà? Intanto fuoco e fiamme per Tevez: se Galliani va a pranzo, Branca invia una mail!

Ma Tevez può davvero arrivare al Milan? Le dichiarazioni di Galliani possono trasformarsi in qualcosa di concreto? O restano solo un “giochino” diplomatico per allontanare l’ipotesi-Juventus?

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About DanieleSidonio