Milan-Parma, le probabili formazioni: El Shaarawy in panchina

Anticipo del venerdì per il Milan di Allegri, che ospita in casa il Parma in attesa di ospitare, mercoledì, il pluri-titolato Barcellona di Villanova nella gara valida per l’andata degli ottavi di Champions.

Squadra ostica il Parma dell’ex rossonero Donadoni, che in questo campionato ha spesso messo in difficoltà le grandi (vedi Inter e Juve). Il Milan non arriva a questa partita in grandi condizioni fisiche a causa dei tanti impegni ravvicinati e della sosta per le Nazionali che ha ulteriormente sfiancato i giocatori chiave del 4-3-3 di Allegri, una fatica già ampiamente dimostrata nella partita di Cagliari.

E’ per questo motivo che le tre creste rossonere, domani, difficilmente si vedranno. El Shaarawy ha un’infiammazione al tendine rotuleo ed è fermo da tre giorni e Allegri ha deciso di farlo riposare in ottica Champions. Il tecnico ex Cagliari ha poi ribadito l’assoluta compatibilità tra il Faraone e Mario Balotelli, che agirà in avanti assieme a Niang e a uno tra Bojan e Pazzini. Robinho non è stato neanche convocato, come anche Antonini.

LEGGI ANCHE  Napoli-Palermo, le probabili formazioni: rosanero senza Ilicic

Tanti i problemi anche negli altri reparti: in difesa Mexes è ancora indisponibile e sono in ballottaggio Yepes e Zaccardo per un posto con Zapata. “Per gli esterni devo valutare” ha dichiarato Allegri e in effetti c’è l’imbarazzo della scelta tra Abate, De Sciglio e Constant. Con la squalifica di Ambrosini, pronto Muntari in mezzo al campo.

Nel Parma confermato l’undici titolare: davanti al redivivo Pavarini agiranno Rosi, Lucarelli, Paletta e Gobbi. Santacroce è infortunato e non sarà della partita come anche Mariga e Mirante. Il neoacquisto Coda parte dalla panchina, così come l’ex rossonero Mesbah. A centrocampo l’ormai collaudato trio Marchionni-Valdes-Parolo. In attacco, spazio ai temibilissimi Biabiany, Belfodil e Sansone, l’ammazza-grandi.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: