Wednesday , 23 September 2020

Muntari al veleno contro Branca: “Si crede Dio, voleva che mi inchinassi quando passava”

Clamorose dichiarazioni rilasciate da Sulley Muntari, ex giocatore dell’Inter che sembrava dover finire nel dimenticatoio del calcio, se solo il Milan non avesse deciso di puntare su di lui vedendo per l’ennesima volta un ottimo affare. E il ghanese parla proprio dell’Inter anche se non riesce a trovare un motivo per le sue continue esclusioni: “Al Milan ho trovato una nuova famiglia senza neppure cambiare città. Una grande famiglia perché qui ti fanno sentire importante ed era proprio quello che cercavo. Che cosa non ha funzionato all’Inter? Io mi allenavo, facevo di tutto per farmi trovare pronto, ma non so che cosa avessero in testa loro. Non mi dicevano niente. Però le cose brutte che fai ti tornano indietro. Io credo molto in Dio e Dio dice questo. Loro continuavano a fare come volevano, io continuavo a dare il massimo“. Poi il duro attacco a Marco Branca, dirigente dell’Inter. Ed è proprio Muntari che tira fuori l’argomento, volendo fare il nome del dirigente senza paura: “Me ne hanno fatte di tutti i colori. Non ci si comporta così tra esseri umani. Soprattutto Branca, quando entrava nello spogliatoio, voleva che mi inchinassi quasi che fosse il mio Dio. Amico, a me lo stipendio lo paga Moratti, come a te… Siamo tutti e due suoi dipendenti… La verità è che nessuno dei giocatori lo sopporta, io l’ho inquadrato subito. Io però sono più forte di lui. Io sono un uomo, io sono pulito. Lui invece è falso. Sa perché ha fatto mandare via Oriali? Perché Oriali era una persona perbene. Lui ha capito che se Oriali fosse rimasto avrebbe fatto il bene della società“.

LEGGI ANCHE  Muntari: l'infortunio in spiaggia gli costa lo stipendio

Dichiarazioni molto forti da parte del giocatore che adesso sembra aver trovato la sua seconda vita calcistica al Milan come lui stesso dice: ” Qui è tutto fantastico. Mi trovo benissimo e le persone sono tutte brave con me. Con loro rido e scherzo, sono me stesso”. Ricordiamo che Muntari è in prestito al Milan e quindi ancora di proprietà dei nerazzurri. Ma il suo contratto con l’Inter scade a giugno e il Milan lo ha già bloccato per farlo rimanere anche per le prossime stagioni.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this:
-->