Thursday , 21 November 2019

Napoli e Pescara gongolano: fenomeno Insigne!

Sei gol in campionato, più tanti assist illuminanti e giocate spettacolari. La convocazione, bagnata con doppietta al debutto, nell’Under 21 di Ciro Ferrara.

Tutto questo è Lorenzo Insigne. Ragazzo di vent’anni che incarna alla perfezione lo stereotipo dello scugnizzo napoletano, tutto calcio e divertimento.

Quello che sorprende dell’attuale n.11 del Pescara, è che in questa stagione non è mai stato sostituito ed è sempre partito da titolare, fatta eccezione per le giornate in cui è stato impegnato con le Nazionali.

Un gol nella sconfitta della sua squadra a Modena, un gol nel 5-3 casalingo contro l’Albinoleffe, uno nello spettacolare 3-0 rifilato al Brescia, uno nella vittoria per 4-1 sull’Ascoli e la doppietta ieri contro il Bari. Tutte reti splendide, condite da dribbling ubriacanti e tiri micidiali che non lasciano scampo alle difese avversarie.

La facilità con cui Insigne gioca a calcio fa pensare davvero che questo ragazzo sia un predestinato del pallone. E’ di proprietà del Napoli, questo non va dimenticato, ma con Zeman dà il meglio di sé.

LEGGI ANCHE  Primavera: DIRETTA Bari-Pescara 2-1

Nel 2009 con la Cavese in Serie C1 ha deluso, solo dieci presenze e nessun gol. Ha esordito in Serie A proprio con la maglia del Napoli e l’anno scorso è arrivata la consacrazione in Lega Pro: ben 19 gol in 33 presenze, che non sono serviti, però, a portare il Foggia ai playoff.

Ora sta esaltando (e non poco) la piazza di Pescara, che con Zeman rivive il periodo magico dell’era Galeone. Non è di certo il solo, perchè lo stanno aiutando anche capitan Sansovini (7 gol) e Ciro Immobile (8 gol, capocannoniere di B).

Quale sarà il futuro di questo piccolo fenomeno? Lui ha ribadito che rimarrà a Pescara fino a giugno, quando scadrà il prestito. L’idea è che il Napoli l’anno prossimo lo schiererà nelle proprie fila come vice-Lavezzi, dato che non ha voluto fissare un prezzo per il riscatto a favore della squadra abruzzese.

Ma se gli zemaniani dovessero arrivare in A, non sarebbe così assurdo vedere Insigne dare ancora spettacolo all’Adriatico.

LEGGI ANCHE  Zeman nuovo allenatore del Pescara! Sabato la presentazione.

Lo ha esaltato, di recente, anche Prandelli. Lo vedremo presto anche nella Nazionale maggiore?

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: