I nuovi spot Fiat con Giovanni Trapattoni e Bruno Pizzul (video)

Stiamo per iniziare a respirare il clima mondiale, ed i nuovi spot pubblicitari della Fiat, già ci portano in Brasile.

I protagonisti sono due simboli del bel calcio che fu: Giovanni Trapattoni e Bruno Pizzul, volati il Brasile con un mese di anticipo.

Due sono gli spot che li hanno già visti protagonisti: il primo descrive il loro arrivo nella terra del samba. Ecco il testo:

Pizzul: “Mister, ma non ti sembra che siamo arrivati qui troppo presto?”

Trapattoni: “Bruno, ma siamo in Brasile! Guarda che sole, guarda che mare… guarda che Belo Horizonte!” Dice il Trap, sottolineando il passaggio di due bellezze locali.

Pizzul: “Effettivamente, è tutto molto bello. Ma siamo ancora a maggio!”

Trapattoni: “Bisogna giocare d’anticipo, Bruno.”

Pizzul: “Guarda qua!”

Trapattoni: “Poi c’era l’offerta sui voli.”

una ragazza si avvicina con due noci di coco e le porge ai due: “para vocé”

Trapattoni: “E-he! Bruno!” dice, mentre con Pizzul si gira a guardare la ragazza.

Video primo spot pubblicità Fiat con Trapattoni e Pizzul

Il secondo spot vede Pizzul ed il Trap assistere ad una partitella sulla spiaggia, con il primo che commenta l’azione seduto su una sdraio ed il secondo che mostra i suoi tipici atteggiamenti da allenatore. Ecco il testo.

Pizzul: “E-eh! Gioca bene questo Pepinho! La palla ora è a Feltrinho, scambio con Pepinho… BABAU! Palla alla destra del palo!”

Trapattoni: “Nau! Nau!”

Il Trap chiama a se uno dei ragazzi con uno dei suoi classici fischi e mette in mostra uno slang italo-brasiliano tipicamente trapattoniano

Trapattoni: “Ma como Fangi? Mas Consentrao… Mas Offensao… Mas Attaccao! Và! Và! Và!”

Trapattoni si gira verso Pizzul e gli dice: “Vogliono fare il 3-4-3 e giocano in cinque”

Video secondo spot pubblicità Fiat conTrapattoni e Pizzul

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it
%d bloggers like this: