Monday , 21 September 2020

Orienteering: svedesi avanti nel TrailO – Madella e Michelotti inseguono a 1 punto

La svedese Marit Wiksell guida dopo la prima tappa gli europei di TrailO. 9 atleti a punteggio pieno e 14 a 1 solo punto, tra cui 2 italiani

Situazione equilibratissima a Falun dopo la prima delle 2 tappe degli Europei di TrailO (orientamento di precisione). La giovanissima Marit Wiksell andrà a dormire con un vantaggio di soli 3 secondi sul croato Ivo Tisljar e 6 secondi sui connazionali Jens Andersson e Martin Fredholm.

Wiksell, che ieri è stata la grande delusa nel TempO Trophy dove partiva favorita ma si è dovuta accontentare del quarto posto, è stata la migliore sul terreno boschivo di Hälsingberg. Domani il panorama cambierà completamente, in quanto si gareggerà nella zona della vecchia miniera di Falun, con zone ad ampia visibilità e zone semiaperte e sabbiose.

Ben 9 i concorrenti che oggi hanno risposto correttamente ai 22 quesiti, con distacchi minimi nei 2 punti a tempo; tra di loro, ben 4 svedesi e 3 finlandesi. A un solo punto inseguono ben 14 atleti, tra cui 2 italiani, Remo Madella e Guido Michelotti.

LEGGI ANCHE  Orienteering: tris di Simone Niggli

Una Z giudicata buona da Madella al sesto punto e un errore al 16° punto di Michelotti le uniche imprecisioni dei primi 2 azzurri, che occupano la 19a e 20a posizione. Bene anche Elvio Cereser, 29° con 20/22, e 39° posto per Renato Bettin, con 19/22.

Fuori dai primi 20 russi e cechi, che dovranno riscattarsi domani quando la gara varrà anche per il trofeo a squadre.

Nella categoria paralimpici il solo svedese Ola Jansson è a punteggio pieno e sfrutta il fattore campo come i suoi connazionali Karlsson e Johansson in terza e quarta posizione. 35° l’italiano Valentini.

Classifica

Europei di TrailO – Prima tappa

Open Elite

Paralimpici

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this:
-->