Pallanuoto: sorteggiati i gironi di World League. Ecco il calendario completo maschile e femminile

Sono stati sorteggiati i gironi per la World League di pallanuoto. I gironi europei sono tre ciascuno di tre squadre e solo la prima si qualificherà alla fase finale che si terrà dal 12 al 17 giugno. Saranno poi due le squadre dal girone di qualificazione americano, due squadre dal girone di qualificazione Asia/Oceania e la nazione che ospiterà la finale a completare il quadro della final eight. Tutto questo per il campionato maschile, mentre sotto vedremo per quando riguarda la fase femminile. Questi i tre gironi maschili più il calendario di tutte le gare:

 

Girone A: Italia, Russia, Gran Bretagna
Girone B: Croazia, Germania, Macedonia
Girone C: Spagna, Romania, Grecia

Calendario:
15/11: Italia-Russia (A), Croazia-Germania (B), Spagna-Grecia (C)
6/12: Gran Bretagna-Italia (A), Macedonia-Germania (B), Romania-Spagna (C)
7/1: Russia-Gran Bretagna (A), Macedonia-Croazia (B), Grecia-Spagna (C)
21/2: Russia-Italia (A), Germania-Croazia (B), Grecia-Romania (C)
6/3: Italia-Gran Bretagna (A), Croazia-Macedonia (B), Spagna-Romania (C)
20/3: Gran Bretagna-Russia (A), Germania-Macedonia (B), Romania-Grecia (C)

LEGGI ANCHE  Italia-Australia 7-6: World league di pallanuoto in diretta live

 

Per il torneo femminile saranno invece due gironi da quattro squadre. Il girone A sarà giocato in Italia mentre il B in Grecia dal 10 al 13 maggio. Alla fase finale (dal 29 maggio al 3 giugno) si qualificheranno la prima e seconda classificata dei gironi europei A e B; due squadre dal girone di qualificazione americano, due squadre dal girone di qualificazione Asia/Oceania. La Nazione che ospiterà la finale priverà il girone di competenza di un posto qualificazione. Ecco i due gironi europei:

Girone A: Italia, Spagna, Ungheria, Germania
Girone B: Russia, Grecia, Olanda, Gran Bretagna

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this: