Pescara, contestazione durante un’amichevole

Tempi duri in casa Pescara. Gli abruzzesi, impegnati in un’amichevole casalinga contro il Francavilla al Mare, sono stati contestati pesantemente da un gruppo di tifosi giunto allo stadio.

L’amichevole è stata vinta dal Pescara di Bucchi e Nobili per 3-0 (risultato poco esaltante) grazie alle reti di Cascione, Di Francesco e del redivivo Sforzini. Durante il match, cori offensivi contro il ds Delli Carri, principale oggetto della contestazione dall’inizio del campionato. Ma sono stati presi di mira anche alcuni giocatori, rei di non impegnarsi al massimo per la causa biancazzurra, in particolare nella giornata di ieri Abbruscato e Modesto.

Momenti di tensione anche tra gli stessi ‘sostenitori’ abruzzesi e un fotografo del club. Parole pesanti e insulti a distanza, solo una recinzione ha impedito un incontro più ravvicinato tra il fotografo e una ventina di facinorosi.

C’è voluto un colloquio tra i tifosi e l’amministratore delegato Danilo Iannascoli per calmare le acque. Ma la sensazione è che la contestazione continuerà da qui alla fine del campionato.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: