Breaking News

Riforma in serie A, arrivano le panchine lunghe

Riforme in atto in serie A. Spesso abbiamo sentito gli allenatori lamentarsi di avere la cosìddetta ‘panchina corta’. Da questa stagione non sarà più così.

La Lega ha infatti accolto, su concessione della Fifa, la possibilità di allungare le panchine a dodici elementi al posto di otto. Conseguenza di ciò è l’allargamento della lista da presentare all’arbitro: 23 giocatori.

La riforma ha trovato risposte positive ma anche negative.

Uno a cui non farà differenza è Zdenek Zeman, che ha dichiarato: “Per me non cambia moltissimo, è indifferente. Per la mia esperienza 18 giocatori erano sufficienti”.

Parere favorevole è stato espresso dal presidente del Palermo Zamparini, che ha dichiarato di essersi sempre battuto per questa modifica delle panchine: “Così non avremo più calciatori frustrati”. Può essere vero, ma un giocatore che va in panchina e poi non gioca mai, magari preferisce andare in tribuna.

Noi di direttaradio.it troviamo un aspetto positivo di questa riforma: potrebbe esserci più spazio per i giovani che si comportano bene nei vivai. Per i meritevoli e i più bravi magari ci saranno più opportunità di allenarsi con la prima squadra e avere scampoli di gara.

LEGGI ANCHE  Zeman sposa la Roma: "Siamo a buon punto"

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About DanieleSidonio