Wednesday , 20 January 2021

Roma: annunciato il nuovo stadio. Lavori al via nel 2014.

L’annuncio del nuovo stadio che dovrebbe essere costruito entro il 2016 è arrivato proprio oggi, il 500simo giorno esatto da quando la proprietà americana ha preso il posto della famiglia Sensi. Coincidenza che è stata sottolineata dalla stessa società attraverso il sito e gli altri supporti mediatici in rete come Facebook. “Cinquecento. Tondi tondi. Tanti giorni sono passati dal 18 agosto 2011, data in cui è stato ufficializzato l’insediamento della società americana guidata dal presidente bostoniano James Pallotta – si legge sul sito della Roma – Cinquecento giorni, oggi: 30 dicembre 2012. Una data che verrà ricordata non solo per questa curiosa ricorrenza, ma perchè alle 18.30 verrà esposto il progetto stadio per il quale si sta lavorando intensamente da meno di un anno e mezzo”

fotoaddroma

 

 

La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio tramite teleconferenza, una corrispondenza tra Orlando e Roma con protagonisti il presidente del club James Pallotta e il sindaco della città Alemanno(che si è detto contento di aver dato la notizia) in collegamento dai rispettivi paesi.

LEGGI ANCHE  La lettera integrale di Francesco Totti ai tifosi della Roma (video e testo)

E’ confermato quindi che le trattavive in corso da tempo con il costruttore Luca Parnasi si sono concluse positivamente. Infatti i lavori inizieranno dal 2014, data in cui la nuova struttura da 55.000 spettatori circa comincerà a venire alla luce. L’idea è di costruire anche dei nuovi campi di allenamento in stile Real Madrid ma non solo, lo stadio sarà aperto tutta la settimana munito con tanto di ristoranti e negozi all’interno. Tuttavia per il via della costruzione a Tor di Valle – zona scelta per la struttura, sulle ceneri dell’ippodromo – è necessario un anno di tempo a causa dell’iter burocratico.

Ovviamente alla conferenza stampa non poteva mancare Francesco Totti, il calciatore simbolo dell’AS Roma che non aveva nascosto il desiderio di poterci giocare prima dell’addio al calcio. Questa è stata la sua dichiarazione:

“È il coronamento di un sogno che tutti i tifosi della Roma aspettavano da tempo. Tutti i tifosi della Roma lo aspettavano da tempo e meritavano uno stadio tutto loro per centrare degli obiettivi importanti. Penso sia doveroso avere uno stadio di nostra proprietà: da capitano ringrazio Luca Parnasi ed il presidente James Pallotta per lo splendido sogno che presto realizzeremo”.

LEGGI ANCHE  Grazie Totti - l’ultima partita, questa sera in tv: copertura tv e streaming

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: