Monday , 18 January 2021

Salto: a Sochi cresce Kofler; Mattel e Iraschko appaiate

Cambiano i vincitori dal piccolo trampolino di Sochi. Kofler si migliora dopo il terzo posto di sabato, Mattel e Iraschko superano le favorite

A meno di 24 ore di distanza il piccolo trampolino di Sochi respinge i vincitori del sabato e laurea volti non nuovi, ma non in cima alla lista dei favoriti.

Sembrava che Sara Takanashi potesse conquistare la vittoria, dopo un ottimo primo salto seguito all’opportuno abbassamento della sua partenza. La giapponese non riusciva però ad adattarsi alle diverse condizioni di vento e retrocedeva al terzo posto, lasciando al comando un duo composto dalla campionessa mondiale Daniela Iraschko e dalla francese Coline Mattel.

L’austriaca, la meno giovane tra le partecipanti con i suoi 29 anni, recuperava nella seconda manche i 7 decimi di punto che la dividevano dalla diciassettenne transalpina con un salto di 2,5 metri più lungo, ma senza telemark.

La francese, perfetta nell’atterraggio, ottiene il primo successo in Coppa del mondo dopo una stagione al di sotto delle attese. Takanashi, con il terzo posto odierno, resta sola al comando della Coppa, davanti alla delusione di oggi, la statunitense Hendrickson, che in entrambi i salti non ha impressionato e ha chiuso al settimo posto. Avrebbe potuto batterla anche la nostra Elena Runggaldier, tornata vicina ai livelli che le garantirono la medaglia d’argento ai mondiali 2011. La sudtirolese, settima dopo la prima manche, si esibiva in un secondo salto potente e lungo, ma poggiava male sulla neve lo sci destro, che finiva per impattare su quello sinistro provocando una rovinosa caduta che la relegava al 27° posto, davanti alla connazionale D’Agostina. Errore invece per Evelyn Insam, eliminata dopo la prima manche per un salto sbagliato in fase di stacco, con conseguente sbilanciamento.

LEGGI ANCHE  Salto: Sara Takanashi si prende la rivincita; 17a con caduta l'azzurra Insam; video

Gregor Schlierenzauer, come Sarah Hendrickson, ha fallito la prova, terminando solo 25° in una gara che, fatta eccezione per il trionfatore Kofler, ha riservato distacchi minimi. Nella prima manche bastava un atterraggio sbagliato per precipitare da un possibile podio all’eliminazione, come accaduto al russo Vassiliev.

Kofler, ieri terzo, oggi è risultato nettamente il migliore in entrambe le manches, precedendo due tedeschi, Freitag e il giovanissimo Wellinger, che a 17 anni sale per la prima volta sul podio. La squadra germanica piazza poi il leader di Coppa, Severin Freund, al quinto posto e un altro giovane, il diciannovenne Geiger, al sesto, oltre al vincitore del Summer GP, Andreas Wank, in decima posizione.

I russi escono dal weekend di Sochi con pochi piazzamenti, ma possono da ora contare su un impianto all’avanguardia che dovrebbe portarli più vicini al vertice nelle prosisme stagioni.

Purtroppo niente punti per gli azzurri, con Colloredo eliminato in qualificazione per un solo decimo di punto.

La Coppa maschile riprende il prossimo fine settimana con due gare individuali a Engelberg (Svizzera), prima del tradizionale appuntamento con il trofeo dei 4 trampolini. Le donne saranno invece in gara già venerdì a Ramsau (Austria).

Risultati

Sochi, 9 dicembre 2012

Donne

1 IRASCHKO Daniela AUT 96.5 94.5 231.1
1 MATTEL Coline FRA 98.5 92.0 231.1
3 TAKANASHI Sara JPN 97.0 91.5 228.9
4 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 98.5 95.0 225.3
5 VOGT Carina GER 96.5 92.0 215.8
6 VAN Lindsey USA 90.5 97.0 212.4
7 HENDRICKSON Sarah USA 93.5 91.5 212.1
8 TEPES Anja SLO 92.0 90.0 211.5
9 HUGHES Abby USA 90.5 91.0 206.9
10 ITO Yuki JPN 89.0 91.5 206.7
11 SAGEN Anette NOR 94.5 91.0 206.2
12 LOGAR Eva SLO 93.0 90.5 205.9
13 LUNDBY Maren NOR 94.0 90.5 205.1
14 ROGELJ Spela SLO 92.5 91.0 204.8
15 PRETORIUS Alexandra CAN 92.5 92.0 204.1
16 BOGATAJ Ursa SLO 96.5 90.5 203.8
17 KYKKAENEN Julia FIN 91.0 93.5 202.0
18 JAHR Line NOR 93.0 87.0 200.9
19 JEROME Jessica USA 88.5 90.0 199.8
20 TANAKA Atsuko CAN 88.5 90.0 199.3
21 WUERTH Svenja GER 90.0 89.0 198.1
22 VTIC Maja SLO 95.0 88.0 197.9
23 YAMADA Yurina JPN 90.0 91.5 197.2
24 ALTHAUS Katharina GER 90.5 90.0 197.1
25 SCHOITSCH Sonja AUT 90.5 87.5 196.4
26 LEMARE Lea FRA 87.5 87.5 192.7
27 RUNGGALDIER Elena ITA 95.0 92.0 192.6
28 D AGOSTINA Roberta ITA 87.5 87.0 190.9
29 WATASE Ayumi JPN 88.5 86.0 189.2
30 VUIK Wendy NED 89.5 85.0 186.0
LEGGI ANCHE  Salto: Schlierenzauer nella leggenda a quota 48; Tepes vola lontanissimo, cade e si rialza festante; video

Classifica generale di Coppa del mondo

1 TAKANASHI Sara JPN 240
2 HENDRICKSON Sarah USA 216
3 IRASCHKO Daniela AUT 190
4 MATTEL Coline FRA 186
5 SAGEN Anette NOR 144
6 VOGT Carina GER 127
7 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 115
8 INSAM Evelyn ITA 85
9 VAN Lindsey USA 72
10 LUNDBY Maren NOR 68

Uomini

1 KOFLER Andreas AUT 101.5 102.5 271.3
2 FREITAG Richard GER 100.0 102.5 261.7
3 WELLINGER Andreas GER 100.5 103.0 261.6
4 BARDAL Anders NOR 102.0 104.0 261.2
5 FREUND Severin GER 100.0 103.0 259.5
6 GEIGER Karl GER 101.0 101.5 257.4
7 JACOBSEN Anders NOR 99.5 100.5 256.6
8 AMMANN Simon SUI 100.5 100.5 256.1
9 SHIMIZU Reruhi JPN 101.5 100.5 255.7
10 WANK Andreas GER 100.0 100.5 255.1
11 HVALA Jaka SLO 100.5 99.5 253.0
12 TAKEUCHI Taku JPN 99.5 99.0 251.9
13 LOITZL Wolfgang AUT 99.5 96.5 249.0
14 HLAVA Lukas CZE 101.5 98.0 248.4
15 MORGENSTERN Thomas AUT 96.5 97.5 248.2
16 VELTA Rune NOR 98.5 98.5 246.7
17 KUBACKI Dawid POL 97.5 97.5 245.9
18 KOCH Martin AUT 98.0 99.5 244.6
19 FANNEMEL Anders NOR 96.5 98.0 244.2
19 HILDE Tom NOR 98.5 96.5 244.2
19 KORNILOV Denis RUS 98.5 96.5 244.2
22 NEUMAYER Michael GER 98.0 98.0 243.0
22 KOT Maciej POL 97.0 96.5 243.0
24 PUNGERTAR Matjaz SLO 98.5 98.0 242.8
25 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 96.5 98.0 242.0
26 HAYBOECK Michael AUT 98.0 95.5 241.9
26 QUECK Danny GER 97.5 96.5 241.9
28 WATASE Yuta JPN 98.0 97.0 241.5
29 ZOGRAFSKI Vladimir BUL 98.0 94.0 236.0
30 KASAI Noriaki JPN 98.5 92.0 233.2
LEGGI ANCHE  Sci Nordico: Pittin sfiora la vittoria a Seefeld

Classifica generale di Coppa del mondo

1 FREUND Severin GER 340
2 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 288
3 BARDAL Anders NOR 226
4 KOFLER Andreas AUT 216
5 MORGENSTERN Thomas AUT 206
6 WELLINGER Andreas GER 188
7 FREITAG Richard GER 176
8 AMMANN Simon SUI 166
9 JACOBSEN Anders NOR 136
10 FANNEMEL Anders NOR 132

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: