Saturday , 31 October 2020

Salto: Austria senza strafare; record di Tepes – Video

A Lahti il quartetto austriaco si impone senza grandi prestazioni su Germania e Polonia. Gran salto dello sloveno Jurij Tepes a 101 metri

Il vento rallenta la sua corsa e a Lahti si può finalmente saltare, anche se per prudenza si preferisce utilizzare il trampolino piccolo; una dimensione a cui gli atleti di Coppa del mondo sono poco avvezzi e che ha messo in difficoltà parecchi campioni.

Una gara quasi ad eliminazione, quindi,nella quale la Slovenia parte bene con Damjan ma rovina tutto subito dopo con Tepes. Inizio ad handicap anche per la Norvegia con Sklett che vola lontano, ma cade e perde una valanga di punti.

Anche i tedeschi Wank e Mechler si esprimono sotto le loro potenzialità e così l’Austria, senza nessuna particolare impresa, passa al comando su una giovane squadra polacca. Tiene bene la Russia con il ventenne Hazetdinov che non dispiace al debutto ad alto livello, mentre Watase fa collare il Giappone e Velta sul piccolo trampolino non ripete la prestazione da medaglia nello ski flying di una settimana fa. Fuori dalle prime 8 la Cechia, nella quale il solo Koudelka merita la sufficienza.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: Calendario 2012-13, Coppa del mondo e Mondiali in val di Fiemme

Nella seconda manche sbagliano subito i finlandesi, tra i quali rientrava Larinto, con Muotka, penalizzato da un vento ballerino; si riscattano i tedeschi e lo sloveno Tepes, che va addirittura a migliorare il record del trampolino con un volo a 101 metri; difficile per Tepes mantenere l’equilibrio, ma tutto finisce bene.

Nel finale scivolano indietro i russi e i giapponesi, mentre Kranjec contribuisce al mancato aggancio al podio da parte degli sloveni. Lo junior polacco Zniszczol e il leader Stoch mantengono invece la zona podio a spese dei norvegesi e per poco non superano i tedeschi, con Freitag oggi parecchio insicuro negli atterraggi.

Gli austriaci mettono in campo un grande Morgenstern, e questo basta a raggiungere la terza vittoria stagionale per il quartetto campione del mondo.

Domani spazio alla gara individuale, ancora dal trampolino piccolo.

 

Il salto di Tepes, nuovo record del piccolo trampolino

Risultati

Lahti, 3 marzo 2012

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: