Salto con gli sci: a Wellinger riesce il colpaccio

Vittoria di giornata e Coppa estiva per il tedesco Andreas Wellinger quest’oggi a Klingenthal, davanti a Kofler e Ahonen. Beffato dal vento il leader Damjan

Si chiude quest’oggi il Summer Grand Prix 2013; dopo alcune tappe decisamente poco frequentate (Giappone, Russia, Kazakhstan) tornano al via sul trampolino di Klingenthal (ex DDR) diversi dei migliori saltatori: tutti gli austriaci, ad eccezione di Morgenstern, e i big tedeschi e polacchi. Tra gli sloveni, fuori Hvala e Kranjec in qualificazione.

La lotta per imporsi nella classifica finale si è ristretta a soli 2 atleti, lo sloveno Damjan, che ha capitalizzato il cospicuo punteggio raccolto nelle ultime prove, e il tedesco Wellinger, protagonista indiscusso della prima parte dell’estate. Con 79 punti di vantaggio, a Damjan basta un dodicesimo posto per restare al comando.

La giornata è ben soleggiata, ma il vento condiziona pesantemente lo svolgimento delle due manches, in particolare con folate laterali molto sostenute, oltre a repentini cambi di direzione.

I big austriaci sono fra i primi ad entrare in gara, con Koch e Kraft ancora fuori condizione e Loitzl e Schlierenzauer non brillanti. Emerge invece Andreas Kofler, già vincitore nell’inutile qualificazione di Hinzenbach, che si prta nettamente al comando superando di ben 8 metri il punto K. Si rivede a ottimi livelli anche Freund, vincitore qui l’anno scorso, mentre entusiasma Davide Bresadola, bravo e fortunato, che raggiunge 129,5 metri e chiude dodicesimo a metà gara.

LEGGI ANCHE  Sport invernali: Fourcade butta la vittoria nella mixed relay, Italia terza nello slittino. Video

Tra gli uomini di classifica, particolarmente sfortunati Stoch e Damjan, che incappano in condizioni impossibili e devono uscire di scena. Damjan apre così la porta alla rimonta di Wellinger, il quale dal canto suo si dimostra di una classe superiore e si porta al comando con oltre 5 punti su Kofler. Ancora Germania in terza posizione con Freitag, che precede Matura e Kraus.

Nella seconda prova persistono le difficoltà poste dal vento, con numerose interruzioni e atleti chiaramente svantaggiati, tra cui purtroppo Bresadola, che scivola al 24° posto finale. Splendida prova invece di Janne Ahonen, che si presenta minaccioso in vista della stagione invernale e avvia una grande rimonta partendo dal 14° posto di metà gara.

Condizioni difficili per quasi tutti i migliori, con Freitag e Kraus penalizzati; si difendono bene Matura e Freund, ma devono lasciare posto sul podio al finlandese; niente concessioni, invece, da Kofler e Wellinger, che si dimostrano i migliori anche all’atto conclusivo: intensità di vento simile e leggero vantaggio per Kofler, non sufficiente tuttavia per colmare l’ampio distacco. Wellinger controlla la situazione e non sbaglia nulla, riuscendo nel doppio colpo con la vittoria di tappa e il sorpasso in generale ai danni di Damjan.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: Wellinger senza rivali a Courchevel

Una vittoria meritata per il giovane Wellinger, che conquista il Grand Prix con sole 5 partecipazioni su 11 gare, ma con 3 vittorie e 5 podii. L’assente Bardal conserva il terzo posto grazie alla giornata negativa di Pungertar, solo 27°.

Nella classifica per nazioni non cambia la graduatoria, con la Germania ad imporsi su Polonia e Slovenia.

Appuntamento ora al 23 novembre, sul medesimo impianto di Klingenthal, per l’apertura della Coppa del Mondo.

Risultati

Summer GP – 11^ e ultima gara

Klingenthal, 3 ottobre 2013

1 WELLINGER Andreas GER 135.5 133.0 261.9
2 KOFLER Andreas AUT 133.0 133.5 257.5
3 AHONEN Janne FIN 127.0 130.5 245.0
4 FREUND Severin GER 127.0 136.0 244.6
5 MATURA Jan CZE 131.5 129.0 242.1
6 KUBACKI Dawid POL 124.5 129.5 238.2
7 KOT Maciej POL 121.0 127.0 233.5
8 WATASE Yuta JPN 129.0 128.0 231.9
9 HULA Stefan POL 126.0 131.5 231.3
10 PREVC Peter SLO 121.0 133.0 230.4
11 MURANKA Klemens POL 123.5 130.0 226.5
12 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 127.5 123.0 225.8
13 ZIOBRO Jan POL 124.5 124.0 225.7
14 FREITAG Richard GER 129.0 122.5 224.3
14 LOITZL Wolfgang AUT 118.0 131.0 224.3
16 KOUDELKA Roman CZE 125.5 119.5 222.1
17 DESCOMBES SEVOIE Vincent FRA 124.0 122.5 221.8
18 VASSILIEV Dimitry RUS 127.0 122.0 221.3
19 NURMSALU Kaarel EST 125.0 125.0 217.5
20 NEUMAYER Michael GER 127.5 125.5 211.6
21 VELTA Rune NOR 124.5 122.0 209.7
22 EISENBICHLER Markus GER 125.5 118.0 207.5
23 BOYD-CLOWES Mackenzie CAN 119.5 120.0 207.1
24 BRESADOLA Davide ITA 129.5 110.5 206.0
25 KRAUS Marinus GER 130.5 110.5 205.7
26 SJOEEN Phillip NOR 123.5 112.5 205.6
27 PUNGERTAR Matjaz SLO 122.0 119.0 203.4
28 KOZISEK Cestmir CZE 123.0 117.5 203.1
29 FANNEMEL Anders NOR 116.5 109.0 196.0
30 MECHLER Maximilian GER 123.0 86.5 151.1
LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: Doppietta tedesca a Hinterzarten, 22° Bresadola

Classifica finale

1 WELLINGER Andreas GER 440
2 DAMJAN Jernej SLO 419
3 BARDAL Anders NOR 323
4 PUNGERTAR Matjaz SLO 320
5 BIEGUN Krzysztof POL 290
6 KOZISEK Cestmir CZE 273
7 SHIMIZU Reruhi JPN 262
8 KOT Maciej POL 248
9 STOCH Kamil POL 227
10 HILDE Tom NOR 223

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this:
-->