Wednesday , 19 December 2018

Salto con gli sci: il crescendo di Wank e la costanza di Colloredo

Il tedesco Andreas Wank ottiene a Hinterzarten la prima vittoria stagionale per la sua squadra scavalcando il giapponese Shimizu nella seconda manche; l’azzurro Colloredo ancora brillante si piazza al nono posto

 

Splendida giornata e gara appassionante tra le montagne della Foresta Nera, con i tedeschi che raccolgono la prima vittoria stagionale.

Il vento prevalentemente frontale aiuta lo spettacolo e il raggiungimento di grandi misure, anche se di tanto in tanto cambia direzione. Nella prima manche subito in evidenza due dei saltatori che avevano destato attenzione nelle prove, il ceco Lukas Hlava e il tedesco Danny Queck; il primo resta al comando fino al salto del vincitore di Courchevel, il giovane giapponese Shimizu, che si conferma con la distanza più lunga (101,5 m.) e va alla pausa in prima posizione, di poco avanti al tedesco Wank, esplosivo allo stacco e perfetto in volo e in atterraggio.

Sebastian Colloredo è 15° a metà gara con una prova senza sbavature; precede tra gli altri Ammann e Neumayer e segue di poco il leader della generale Maciej Kot, solo 11°.

LEGGI ANCHE  Salto: Hendrickson la prima vincitrice, Kofler si conferma - Video

Nella seconda prova si susseguono i salti oltre i 100 metri, con grandi rimonte dello statunitense Frenette, che al pari dei canadesi dimostra grandi progressi, e dell’austriaco Hayböck. Il ceco Koudelka piazza un salto splendido che gli permette di recuperare 8 posizioni e dopo di lui Colloredo si esibisce in una prova di classe, con uno stacco perfetto e grintoso, una valida posizione in volo e un atterraggio a 100,5 metri che gli vale il 9° posto finale, miglior piazzamento della stagione dopo l’11° posto di Wisla.

Lo spettacolo raggiunge il suo apice con i migliori sette della prima manche, che si sfidano con misure oltre i 100 metri e atterraggi perfetti, da Zyla a Kubacki a Watase e Hilde. Lukas Hlava si conferma e conquista il podio, subito superato da Wank, capace di spuntare ben 57,5 punti di stile, un’esecuzione perfetta. Shimizu lo supera di un metro, ma beneficia di un vento migliore e non eguaglia il 24enne tedesco nello stile, mancando così la doppietta.

LEGGI ANCHE  Salto: Schlierenzauer vince in casa; 2 azzurri nei 15

Per Wank tappa e maglia, davanti a Shimizu e Kot.

Classifica

Hinterzarten, 19 agosto 2012

Summer Grand Prix

Classifica generale

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)