Salto con gli sci: la zampata di Kot; 11° Colloredo

Vittoria a sorpresa, ma meritata e netta per il polacco Maciej Kot nella prima gara di Summer Grand Prix; bene l’azzurro Colloredo

 

Condizioni ottime quest’oggi a Wisla e nessun timore da parte degli organizzatori che si potesse ripetere il guasto all’illuminazione di ieri, visto che si gareggia con la luce naturale.

Impressiona la squadra polacca, che quest’anno sforna altri 2 nomi in grado di qualificarsi per la seconda manche: il 18ene Biegun e il 19enne Klusek.

Primo salto significativo della prima tornata è quello di Lukas Müller; l’austriaco, già campione mondiale junior, atterra a 123,5 metri e bisogna attendere uno straordinario Maciej Kot per vedere qualcosa di meglio; il ventunenne polacco, già in evidenza nella gara a squadre di ieri sera, si porta nettamente al comando, con oltre 10 punti di vantaggio su Müller.

Subito dopo è la volta del fiulano Colloredo, che appare tonico e compie un ottimo salto, chiudendo la prima manche in nona posizione. Davanti nessuno riesce a sopravanzare Kot, neppure lo svizzero Ammann, che quest’anno non vuole dover rincorrere la forma migliore in inverno e si presenta già pronto, e l’altro polacco Stoch, ancora impreciso tecnicamente, ma in grado di piazzarsi terzo a metà gara.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: il crescendo di Wank e la costanza di Colloredo

Male norvegesi e finlandesi, lontani dalle prime 20 posizioni, mentre compatta è la squadra tedesca che piazza 3 atleti nei 10.

Seconda manche sempre con buone condizioni e un vento che cambia solo lievemente intensità e direzione. Corre un grosso rischio Kranjec, che deve rialzarsi per evitare brutte conseguenze dopo uno stacco squilibrato.

Si conferma a buoni livelli Colloredo, che sfiora la top 10, scavalcato dall’esperto austriaco Loitzl. Il vincitore dela torneo dei 4 trampolini 2009 ottiene la migliore performance della seconda prova e risale fin sul gradino più basso del podio, dal quale restano esclusi gli sloveni vincitori di ieri, con Tepes ottimo quarto a precedere un Freitag in netto crescendo.

Per la vittoria Ammann prova ad impensierire Kot, ma deve accontentarsi del secondo posto, inchinandosi all’eccellente stato di forma del polacco, che supera i 120 metri nonostante un improvviso aumento del vento sfavorevole.

Serata di festa per il numeroso pubblico, che scopre un altro grande talento; appuntamento per conferme e rientri eccellenti al 14 agosto sul trampolino francese di Courchevel.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: il giorno delle facce nuove; video

 

Classifica

Wisla (Polonia), 21 luglio 2012

Summer Grand Prix – 1^ prova

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: