-->
Tuesday , 20 April 2021

Salto: Freund si riprende il pettorale giallo

Seconda vittoria stagionale per il tedesco Severin Freund, che si impone sul redivivo russo Vassiliev e sul pluricampione olimpico Simon Ammann in una gara tormentata dal vento freddo di Kuusamo

Dopo l’entusiasmante vittoria del quartetto tedesco sull’Austria ieri sera, tornano in gara i saltatori alle prese questa volta non solo con l’intenso freddo, ma anche con difficili condizioni di vento.

La prima manche si apre con un buon salto del tedesco Wank, vincitore del Summer GP, e soprattutto col ritorno in grande stile del russo Dmitriy Vassiliev, tormentato da una lunga riabilitazione al ginocchio e cresciuto gara dopo gara per ritrovare la migliore efficienza fisica. Ben 136 metri per lui e un atterraggio come pochi.

Per trovare di meglio bisogna attendere il 19enne Jaka Hvala, già ieri strepitoso esponente della squadra che ha occupato il terzo posto, il quale delizia il pubblico finlandese, in mancanza di idoli locali, con un volo di 141 metri.

Il vento gioca brutti scherzi a diversi atleti e ben 3 dei migliori 6 della generale finiscono fuori dopo la prima manche, a cominciare dal leader Morgenstern per proseguire con i norvegesi Fannemel e Jacobsen. Così alle spalle di Hvala si piazzano Freund e Schlierenzauer, quindi Vassiliev e il 17enne tedesco Wellinger, che non finisce di stupire.

Seconda manche con un buon recupero di Prevc, altra vittima del primo salto, che risale dal 30° al 15° posto. Benissimo i giapponesi Takeuchi e Kasai (quest’ultimo sempre più strabiliante con i suoi 40 anni), che entrano alla grande nei top 10. Perdono invece posizioni Neumayer e Velta, che lascia il titolo di miglior norvegese a Bardal, solo decimo.

LEGGI ANCHE  Salto: 3 vittorie in 2 gare per le austriache

Torna protagonista lo svizzero Simon Ammann, che piazza un salto bellissimo anche se non lunghissimo e supera Wellinger. Tocca quindi a Vasilev, che si conferma brillantemente nonostante un calo del vento e si installa al primo posto con 10 punti di vantaggio. Schlierenzauer sbaglia il salto staccando in ritardo e scivola alle spalle di Ammann, mentre Freund, spinto da una potente folata frontale, atterra a 135,5 metri e per soli 7 decimi di punto va al comando. Grande tensione per Hvala, che si avvia forte dei suoi 8 punti di vantaggio ma trova condizioni molto sfavorevoli e sbaglia completamente il gesto, atterrando a soli 97 metri e scivolando lontano in classifica.

Vince così ancora Freund che realizza la doppietta team – individuale e si riprende la testa della generale. Prossimi appuntamenti sabato e domenica prossimi con le preolimpiche a Sochi (Russia).

Risultati

Kuusamo, 1 dicembre 2012

1 FREUND Severin GER 134.5 135.5 266.1
2 VASSILIEV Dimitry RUS 136.0 132.0 265.4
3 AMMANN Simon SUI 135.0 130.5 255.7
4 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 137.5 128.5 254.1
5 WELLINGER Andreas GER 136.0 126.5 253.5
6 TAKEUCHI Taku JPN 130.5 133.0 249.6
7 KASAI Noriaki JPN 131.5 134.0 249.5
8 KOFLER Andreas AUT 127.5 132.0 248.7
9 LOITZL Wolfgang AUT 134.5 125.5 246.4
10 BARDAL Anders NOR 128.5 135.5 241.8
11 FETTNER Manuel AUT 128.0 132.0 241.0
12 HILDE Tom NOR 123.5 133.5 232.8
13 WANK Andreas GER 131.5 122.0 231.7
14 STJERNEN Andreas NOR 126.0 130.0 229.2
15 PREVC Peter SLO 119.0 135.5 226.9
16 KRANJEC Robert SLO 126.5 122.5 223.7
17 VELTA Rune NOR 134.5 116.0 218.6
18 KOCH Martin AUT 118.5 129.5 216.8
19 NEUMAYER Michael GER 136.5 118.5 216.2
20 KORNILOV Denis RUS 129.0 117.5 214.1
21 FREITAG Richard GER 121.5 114.5 208.3
22 KUBACKI Dawid POL 127.5 116.0 200.2
23 ASIKAINEN Lauri FIN 126.0 112.0 199.1
24 HVALA Jaka SLO 141.0 97.0 194.5
25 ROMASHOV Alexey RUS 121.0 114.5 191.5
26 GEIGER Karl GER 125.0 117.0 188.7
27 KOBAYASHI Junshiro JPN 117.0 107.0 184.5
28 HAYBOECK Michael AUT 122.5 102.5 171.4
29 ZOGRAFSKI Vladimir BUL 115.5 92.5 152.3
30 DESCHWANDEN Gregor SUI 121.0 81.5 130.2
LEGGI ANCHE  Sci Nordico: Pittin sfiora la vittoria a Seefeld

Classifica generale

1 FREUND Severin GER 215
2 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 182
3 MORGENSTERN Thomas AUT 140
4 BARDAL Anders NOR 131
5 AMMANN Simon SUI 120
5 FANNEMEL Anders NOR 120
7 WELLINGER Andreas GER 104
8 JACOBSEN Anders NOR 100
9 TAKEUCHI Taku JPN 89
10 VASSILIEV Dimitry RUS 80

Gara a squadre, 30 novembre 2012

1 GERMANY 1104.1
Wellinger Andreas 137.0 143.0
Neumayer Michael 128.0 129.5
Freitag Richard 132.5 137.5
Freund Severin 133.0 130.0
2 AUSTRIA 1098.8
Loitzl Wolfgang 134.5 139.5
Fettner Manuel 124.5 132.5
Schlierenzauer Gregor 128.0 142.0
Morgenstern Thomas 129.0 135.5
3 SLOVENIA 1064.4
Kranjec Robert 128.0 104.5
Tepes Jurij 131.5 128.5
Hvala Jaka 138.0 137.5
Prevc Peter 137.5 135.5
4 NORWAY 1048.8
Fannemel Anders 132.5 135.0
Hilde Tom 128.5 123.0
Jacobsen Anders 133.0 129.0
Bardal Anders 127.0 135.5
5 JAPAN 1015.4
Shimizu Reruhi 128.0 128.5
Watase Yuta 127.5 128.0
Kasai Noriaki 131.0 135.0
Takeuchi Taku 126.5 127.0
6 RUSSIAN FEDERATION 938.9
Kornilov Denis 128.0 122.0
Romashov Alexey 110.0 125.0
Kalinitschenko Anton 123.0 125.0
Vassiliev Dimitry 143.0 135.5
7 FINLAND 895.6
Muotka Olli 126.0 118.0
Kulmala Mika 110.5 105.5
Larinto Ville 123.0 120.5
Asikainen Lauri 134.0 133.0
8 CZECH REPUBLIC 864.3
Janda Jakub 122.0 114.0
Koudelka Roman 106.5 112.5
Matura Jan 124.0 117.5
Hlava Lukas 128.0 123.0
9 SWITZERLAND 423.6
Deschwanden Gregor 126.5
Sommer Pascal 95.5
Grigoli Marco 119.5
Ammann Simon 124.0
10 FRANCE 359.4
Chedal Emmanuel 119.5
Lamy Chappuis Ronan 101.0
Mayer Nicolas 104.0
Descombes Sevoie Vincent 117.0
11 POLAND 354.3
Stoch Kamil 104.5
Zyla Piotr 110.0
Kubacki Dawid 123.5
Kot Maciej 103.5
LEGGI ANCHE  Combinata: corsa solitaria di Lamy Chappuis

 

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: