Sunday , 14 August 2022
Breaking News

Salto: Hendrickson e Stoch vincono a Trondheim

La staunitense Hendrickson sconfigge Takanashi ancora una volta grazie all’atterraggio e Kamil Stoch sfodera un salto da fuoriclasse doppiando la vittoria di Kuopio

Due gare questo pomeriggio a Trondheim, in Norvegia; dal trampolino piccolo sono scese le donne, con un buon risultato per le azzurre, mentre gli uomini hanno combattuto a suon di misure mostruose.

Ancora un duello tra la vincitrice della Coppa del mondo Sara Takanashi e la campionessa mondiale Sarah Hendrickson; a prevalere è stata quest’ultima, ottenendo ben 13 punti dalla giuria rispetto alla rivale, che non ha voluto rischiare il telemark nei due atterraggi.

A poco è così servita la misura eccezionale di 105 metri ottenuta dalla giapponese nella prima manche, mentre Hendrickson ha saputo ottenere punteggi altissimi per uno stile impeccabile. Terzo posto come a Predazzo per l’austriaca Seifriedsberger, capace di duellare ad armi pari nella seconda manche dopo aver perso punti decisivi nella prima.

La prima prova è costata molto anche alla francese Mattel, solo sesta alla fine, davanti alla grande sorpresa della giornata, la 17enne cinese Liu Qi, apparsa totalmente trasformata rispetto a quanto mostrato finora. Con due salti potentissimi e uno stile nettamente migliorato, ma ancora perfettibile la ragazza allenata dal tedesco Danneberg è entrata a far parte dei grandi talenti del salto con gli sci.

Buon risultato per le azzurre Insam e Runggaldier, quinta e nona dopo la prima manche e poi in calo di 3 posti ciascuna.

Tra gli uomini gara equilibratissima nella prima prova, con i primi 30 racchiusi in soli 22 punti; al comando lo sloveno Kranjec davanti al tedesco Freitag e al polacco Stoch. Proprio quest’ultimo, già vincitore martedì a Kuopio e medaglia d’oro in val di Fiemme, ha piazzato una prodezza irraggiungibile nella seconda manche con un salto di 140 metri e solo una piccola perdita di controllo dello sci sinistro all’atterraggio.

LEGGI ANCHE  Salto: la zampata di Bardal; video

Freitag è andato vicino al polacco terminandogli alle spalle per soli 1,7 punti e tornando sul podio dopo la vittoria di domenica a Lahti e la parentesi negativa di Kuopio, mentre Kranjec non è stato in grado di replicare ed è retrocesso in quinta posizione.

Sul podio si conferma il giapponese Daiki Ito, che come tre giorni fa ha saputo migliorarsi nella seconda prova passando dal settimo al terzo posto. Buon risultato di squadra degli sloveni e dei tedeschi, con Neumayer quarto e giù dal podio solo per il suo stile grezzo; deludenti i norvegesi e ancora una volta gli austriaci, che restano fuori dalla top 10 e vedono in pericolo il primo posto nella classifica per nazioni.

Risultati

Trondheim. 15 marzo 2013

Donne

1 HENDRICKSON Sarah USA 101.5 101.0 283.0
2 TAKANASHI Sara JPN 105.0 100.0 274.9
3 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 99.0 102.0 271.2
4 JEROME Jessica USA 98.5 97.0 270.6
5 POZUN Katja SLO 96.5 97.5 259.7
6 MATTEL Coline FRA 93.0 97.5 258.4
7 LIU Qi CHN 96.5 98.5 256.3
8 INSAM Evelyn ITA 96.0 94.0 255.6
9 SAGEN Anette NOR 92.5 95.5 253.5
10 VOGT Carina GER 93.5 92.0 250.2
11 LOGAR Eva SLO 94.0 92.0 245.7
12 RUNGGALDIER Elena ITA 95.0 90.0 244.3
13 GRAESSLER Ulrike GER 95.5 91.5 244.2
14 JOHNSON Alissa USA 91.0 92.0 241.3
15 JAHR Line NOR 92.0 91.5 241.1
15 CLAIR Julia FRA 92.5 92.0 241.1
17 ROGELJ Spela SLO 91.5 92.0 239.4
18 BOGATAJ Ursa SLO 93.0 90.5 238.9
19 ALTHAUS Katharina GER 90.0 92.5 238.3
20 TEPES Anja SLO 91.5 92.5 238.2
21 VAN Lindsey USA 89.5 93.5 235.5
22 VTIC Maja SLO 95.5 89.5 234.6
23 TANAKA Atsuko CAN 88.5 91.5 231.4
24 FAISST Melanie GER 89.0 90.0 231.2
25 WINDMUELLER Bigna SUI 90.5 91.5 229.9
26 HOELZL Chiara AUT 93.0 90.0 228.1
27 KYKKAENEN Julia FIN 90.5 85.5 222.5
28 LUNDBY Maren NOR 90.0 84.5 220.5
29 PRETORIUS Alexandra CAN 92.0 84.0 219.7
30 ENGER Gyda NOR 91.0 85.0 214.7
LEGGI ANCHE  Salto: Lisa Demetz sfiora l'impresa, 4 azzurre nelle 10; interviste video

Coppa del mondo

1 TAKANASHI Sara JPN 1137
2 HENDRICKSON Sarah USA 847
3 MATTEL Coline FRA 733
4 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 697
5 SAGEN Anette NOR 551
6 POZUN Katja SLO 425
7 VOGT Carina GER 415
8 IRASCHKO Daniela AUT 390
9 VAN Lindsey USA 386
10 ROGELJ Spela SLO 358

Uomini

1 STOCH Kamil POL 131.0 140.0 280.4
2 FREITAG Richard GER 132.0 136.0 278.7
3 ITO Daiki JPN 130.0 135.5 272.1
4 NEUMAYER Michael GER 133.5 136.0 271.4
5 KRANJEC Robert SLO 133.5 132.0 269.8
6 PREVC Peter SLO 129.5 132.5 267.9
7 TEPES Jurij SLO 129.0 134.0 266.9
8 JACOBSEN Anders NOR 130.5 132.0 265.4
9 ZYLA Piotr POL 129.0 131.0 259.5
10 FREUND Severin GER 129.0 130.0 258.4
11 LOITZL Wolfgang AUT 125.0 130.5 256.1
12 KASAI Noriaki JPN 127.0 131.0 255.0
13 BARDAL Anders NOR 128.5 128.5 254.4
14 KRAFT Stefan AUT 124.5 131.5 253.3
15 FETTNER Manuel AUT 126.0 130.0 252.5
16 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 128.0 129.0 250.8
17 KUBACKI Dawid POL 123.5 131.5 250.4
18 DESCOMBES SEVOIE Vincent FRA 125.5 128.5 249.8
19 HILDE Tom NOR 126.5 129.5 249.5
20 WELLINGER Andreas GER 128.0 128.0 249.3
21 MATURA Jan CZE 125.5 129.0 248.7
22 WANK Andreas GER 128.0 126.0 247.5
23 STJERNEN Andreas NOR 127.5 127.0 246.8
24 KOT Maciej POL 127.0 126.5 246.7
25 KORNILOV Denis RUS 123.0 130.0 245.5
26 VASSILIEV Dimitry RUS 125.5 128.0 244.5
27 WATASE Yuta JPN 122.5 126.5 238.4
28 KOBAYASHI Junshiro JPN 123.5 127.5 237.6
29 HULA Stefan POL 121.5 127.0 237.1
30 SHIMIZU Reruhi JPN 122.5 125.0 232.3
LEGGI ANCHE  Salto: doppia magia di Jacobsen a Garmisch; video

Coppa del mondo

1 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 1396
2 BARDAL Anders NOR 932
3 STOCH Kamil POL 847
4 FREUND Severin GER 845
5 JACOBSEN Anders NOR 824
6 FREITAG Richard GER 725
7 KRANJEC Robert SLO 657
8 NEUMAYER Michael GER 620
9 PREVC Peter SLO 588
10 HILDE Tom NOR 583

 

 

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: