Thursday , 29 October 2020

Salto: Hendrickson – Takanashi 1-1; Coppa alla statunitense

Sarah Hendrickson conquista la prima Coppa del mondo di salto femminile con due gare di anticipo dopo un primo e un secondo posto nelle gare di sabato a Zao (Giappone). Netta vittoria di Sara Takanashi nella competizione pomeridiana

Volata finale per la prima edizione della Coppa del mondo di salto con gli sci al femminile, con 3 competizioni in 2 giorni a Zao (Giappone), prima della finale a Holmenkollen venerdì prossimo, 9 marzo; si doveva recuperare una delle gare cancellate a Zakopane lo scorso gennaio prima di affrontare il programma previsto in terra asiatica.

Ottime le condizioni sull’impianto nipponico, con vento costantemente favorevole alle atlete e gare perfettamente regolari.

Nella prima gara, su due manches, continua il grande duello tra la statunitense Sarah Hendrickson e la giapponese Sara Takanashi, che in febbraio hanno dato spettacolo a Ljubno (2 vittorie per Hendrickson) e ai mondiali junior di Erzurum (oro a Takanashi). Prevale la leader di Coppa del mondo per soli 0,9 punti, grazie al vantaggio accumulato con i punteggi di stile (ben 6,5 punti). Terzo posto per la campionessa del mondo Iraschko e molto più lontane le altre, con le azzurre che mostrano Elena Runggaldier convincente nel primo salto e Evelyn Insam in rimonta nella seconda manche, per un risultato complessivo appena discreto.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: la zampata di Kot; 11° Colloredo

Nella seconda gara ci si ferma dopo una sola manche, ed è un monologo di Takanashi, che raggiunge la distanza di 102,5 metri e può permettersi di non eseguire il telemark mantenendo ugualmente oltre 11 punti di vantaggio su Hendrickson, la quale raggiunge comunque il grande traguardo della prima Coppa del mondo con 2 gare di anticipo. L’avversaria in classifica generale, Daniela Iraschko, si ferma infatti al settimo posto e scende a 295 punti di distacco (Takanashi è solo terza in quanto ha saltato ben 4 gare). Sul podio arriva così la tedesca Grässler, mentre le azzurre retrocedono oltre il 20° posto.

 

Risultati

Zao, 3 marzo 2012

10a prova Coppa del mondo

11a prova Coppa del mondo

Classifica generale dopo 11 di 13 prove

 

 

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: