Wednesday , 17 October 2018

Salto: Kofler ce la fa ancora; bene Morassi, ottavo

Parecchi problemi oggi a Lillehammer con un vento molto intenso che ha costretto i responsabili di giuria a interrompere più volte la gara e ha determinato diversi sconvolgimenti.

Nella prima manche imprese dello sloveno Tepes e dell’azzurro Morassi, volati con fortuna e bravura a distanze impensabili. Al terzo posto il tedesco Freund, che saltava per ultimo dopo diversi minuti, una volta sceso e risalito in seggiovia per una riparazione. Tra i migliori, Kofler, Freitag e Schlierenzauer limitavano i danni inserendosi nei 10 malgrado condizioni sfavorevoli, mentre Stoch e Koivuranta fallivano la prova e uscivano di scena. Colloredo si qualificava al 20° posto mentre Bresadola era squalificato per la tuta irregolare. Decisamente un’altra squadra l’Italia dal trampolino grande, con i 139,5 metri ottenuti da Morassi.

Seconda prova con recuperi significativi dello svizzero 4 volte olimpionico Ammann dal 25° al 13° posto, di Morgenstern dal 13° al 6°, mentre il jolly lo pescava il norvegese Bardal, in grado di superare i 140 metri e sfiorare il successo. Solo Andreas Kofler riusciva a superare Bardal grazie allo stile e otteneva così la terza affermazione in 3 gare. Freund si confermava e andava ad appaiare Bardal al secondo posto, mentre Morassi e Tepes erano sfortunati con il vento e retrocedevano all’ottavo e nono posto.
Schlierenzauer e Morgenstern finivano ancora fuori dal podio, i tedeschi vivevano un’altra grande giornata col secondo podio e 3 atleti nei primi 10, Colloredo si migliorava di due posizioni. Polacchi salvati da Zyla, settimo.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: Freund autorevole a Klingenthal

Prossimo fine settimana a Harrachov (Cechia) con ben 2 gare individuali e una a squadre.

Classifiche

Lillehammer, 4 dicembre 2011

Coppa del mondo

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)