Salto: Sara Takanashi vince la Coppa del mondo

Con due prove di anticipo, la diciassettenne giapponese Sara Takanashi si aggiudica la coppa di cristallo grazie all’ennesima impresa

Sara Takanashi chiude i conti prima dei mondiali e, con due gare di anticipo sulla fine della stagione, conquista la Coppa del mondo succedendo alla rivale Sarah Hendrickson, quest’oggi terza. Si tratta dell’ottavo successo stagionale in 14 gare per la nipponica, che in questo weekend è risultata inavvicinabile per tutte le avversarie.

Oggi un distacco di oltre 23 punti ha separato la vincitrice dalla francese Mattel, autrice di una splendida prestazione quanto a capacità di volo e potenza di stacco. Nulla da fare, tuttavia, contro una Takanashi che ha saltato più in là di tutte malgrado la partenza abbassata su richiesta del proprio tecnico.

Fuori anche oggi dal podio le atlete di casa, in 6 nei primi 13 posti e al secondo e quarto posto con Pozun e Rogelj dopo la prima manche. La rimonta di Hendricskon nel secondo salto si rivelava di troppo per le slovene.

Azzurre senza le due leader di stagione, Insam e Runggaldier, con un altro 23° posto per Roberta D’Agostina e i primi punti in carriera per Manuela Malsiner, 15 anni compiuti da due mesi e un talento da crescere e svezzare con calma.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: Freund autorevole a Klingenthal

Ottime condizioni sul trampolino di Ljubno, come pure su quello di Oberstdorf, dove è andata in scena una gara a squadre maschile. Solo 8 i teams in gara, ma qualità assicurata, soprattutto dalla Norvegia che ha vinto senza alcun problema su Austria, Slovenia e Germania. La performance non trascendentale del campione mondiale junior Jaka Hvala è costata agli sloveni il Team Tour tedesco a vantaggio dei norvegesi per soli 8,7 punti.

Risultati

Uomini

Oberstdorf, 17 febbraio 2013

Team Event

1 NORWAY 1577.1
Jacobsen Anders 206.0 212.0
Hilde Tom 203.5 204.0
Bardal Anders 209.5 198.5
Stjernen Andreas 211.0 197.5
2 AUSTRIA 1529.3
Kraft Stefan 205.5 208.0
Loitzl Wolfgang 199.5 199.0
Koch Martin 190.0 194.5
Schlierenzauer Gregor 192.0 202.5
3 SLOVENIA 1523.6
Tepes Jurij 204.5 200.5
Kranjec Robert 211.0 212.5
Hvala Jaka 184.5 194.0
Prevc Peter 198.0 206.0
4 GERMANY 1521.1
Neumayer Michael 201.0 209.5
Wank Andreas 188.5 197.0
Freitag Richard 205.0 196.0
Freund Severin 205.0 205.5
5 JAPAN 1387.3
Kobayashi Junshiro 183.5 190.0
Shimizu Reruhi 179.5 180.5
Watase Yuta 176.5 201.0
Takeuchi Taku 199.5 195.0
6 POLAND 1279.6
Biegun Krzysztof 197.5 184.0
Ziobro Jan 172.0 180.5
Zniszczol Aleksander 166.5 179.5
Muranka Klemens 176.0 178.0
7 CZECH REPUBLIC 1198.8
Stursa Vojtech 153.0 157.5
Sedlak Borek 140.5 145.0
Kozisek Cestmir 174.5 187.0
Hajek Antonin 195.0 211.0
8 FINLAND 1138.1
Heiskanen Sami 181.0 172.0
Valta Ossi-Pekka 147.0 159.0
Asikainen Lauri 159.0 154.5
Muotka Olli 171.5 185.5
LEGGI ANCHE  Salto: Matura raddoppia, Ito si ribalta; video

Donne

Ljubno, 17 febbraio 2013

1 TAKANASHI Sara 1996 JPN 89.5 92.0 266.9
2 MATTEL Coline 1995 FRA 87.0 87.0 243.3
3 HENDRICKSON Sarah 1994 USA 85.5 88.0 241.8
4 POZUN Katja 1993 SLO 87.5 85.5 239.8
5 VAN Lindsey 1984 USA 86.0 86.0 236.9
6 ROGELJ Spela 1994 SLO 87.0 84.5 236.8
7 JEROME Jessica 1987 USA 85.5 86.5 235.1
8 TEPES Anja 1991 SLO 84.0 84.5 229.2
9 BOGATAJ Ursa 1995 SLO 85.0 85.0 227.2
10 JAHR Line 1984 NOR 85.0 84.0 226.3
11 VTIC Maja 1988 SLO 84.5 82.5 225.2
12 LEMARE Lea 1996 FRA 84.5 81.5 222.7
13 LOGAR Eva 1991 SLO 83.5 84.5 221.8
14 TANAKA Atsuko 1992 CAN 84.5 83.0 221.0
15 FAISST Melanie 1990 GER 82.5 83.0 219.8
16 SHIGENO Misaki 1986 JPN 83.0 82.5 217.9
17 CLAIR Julia 1994 FRA 83.5 80.0 215.6
18 HIRAYAMA Yurika 1990 JPN 82.5 80.0 213.9
19 JOHNSON Alissa 1987 USA 81.0 82.0 213.8
20 WINDMUELLER Bigna 1991 SUI 81.5 81.5 213.4
20 HENRICH Taylor 1995 CAN 81.5 81.0 213.4
22 HUGHES Abby 1989 USA 80.0 82.5 213.2
23 D AGOSTINA Roberta 1991 ITA 82.5 80.0 210.9
24 ITO Yuki 1994 JPN 81.5 79.0 210.4
25 MALSINER Manuela 1997 ITA 81.0 81.0 209.6
26 WATASE Ayumi 1984 JPN 80.5 77.0 202.3
27 VUIK Wendy 1988 NED 78.5 79.5 201.6
28 ENGER Gyda 1993 NOR 79.0 79.0 201.5
29 STRAUB Ramona 1993 GER 78.5 78.0 199.0
30 AVVAKUMOVA Irina 1991 RUS 79.5 78.0 198.0
LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: al Giappone la prima mista; Italia sesta

Coppa del mondo

1 TAKANASHI Sara JPN 1137
2 HENDRICKSON Sarah USA 847
3 MATTEL Coline FRA 733
4 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 697
5 SAGEN Anette NOR 551
6 POZUN Katja SLO 425
7 VOGT Carina GER 415
8 IRASCHKO Daniela AUT 390
9 VAN Lindsey USA 386
10 ROGELJ Spela SLO 358

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: