Salto: Schlierenzauer torna alla vittoria per un solo decimo di punto

Quarantunesimo successo per l’austriaco Gregor Schlierenzauer che ha la meglio per il minimo dei distacchi sul norvegese Fannemel in una gara di altissimo livello tecnico

Un weekend decisamente fortunato per il salto con gli sci, che ha vissuto questo pomeriggio un altro episodio entusiasmante in questo inizio di inverno.

Una quota record di oltre 117 punti si è resa necessaria per entrare fra i primi 30 della manche di apertura, su un trampolino grande che ha rivoluzionato le gerarchie stabilite ieri. Il vincitore di sabato, Severin Freund, ha concluso solamente al 27° posto la prima manche recuperando solo parzialmente nella seconda.

A suo agio con la stessa qualità su entrambi gli impianti si è trovato Thomas Morgenstern: il carinziano a metà gara ha chiuso al terzo posto alle spalle della nuova realtà norvegese Fannemel e del compagno di squadra Schlierenzauer. Quarto posto parxiale per un ritrovato Ammann e buona prova degli sloveni e del quarantenne giapponese Kasai, ottavo. Fuori per un soffio l’azzurro Colloredo, 31°, delusione cocente per i polacchi, quasi tutti eliminati.

LEGGI ANCHE  Salto con gli sci: La Slovenia.. e poi il buio

Nella seconda manche ottima prestazione degli sloveni Hvala e Prevc, i quali raggiungono la top 10 subito dietro il connazionale Tepes. Restano fuori dai 10 i tedeschi, con Wellinger che non ripete l’exploit di ieri pur confermandosi su buoni livelli.

La gara si svolge con vento costantemente frontale, garantendo spettacolo e misure ben oltre i 130 metri. Jacobsen e Bardal sferrano l’attacco al podio e hanno la meglio su Ammann, ma le prime tre posizioni restano appannaggio di coloro che le occupavano in precedenza. Voti della giuria alle stelle per il salto meraviglioso di Morgenstern, che concede qualcosa nella distanza ai due norvegesi ma resta davanti. Schlierenzauer fa meglio e grazie al salto più lungo (137 metri) si porta al comando. Il duello Austria – Norvegia si risolve a favore degli alpini per un solo decimo di punto, con Fannemel che sfiora la prima vittoria in carriera ma deve soccombere e concedere a Schlierenzauer la 41a vittoria in Coppa del mondo.

LEGGI ANCHE  Salto: seconda l'azzurra Insam dietro a una super Takanashi

Risultati

Lillehammer, 25 novembre 2012

1 SCHLIERENZAUER Gregor 1990 AUT 141.0 137.0 275.5
2 FANNEMEL Anders 1991 NOR 140.0 134.0 275.4
3 MORGENSTERN Thomas 1986 AUT 135.0 134.0 269.4
4 JACOBSEN Anders 1985 NOR 133.5 135.5 268.8
5 BARDAL Anders 1982 NOR 134.0 134.5 267.3
6 AMMANN Simon 1981 SUI 135.5 134.0 264.4
7 TEPES Jurij 1989 SLO 137.5 133.5 262.7
8 HVALA Jaka 1993 SLO 134.5 133.0 261.7
9 PREVC Peter 1992 SLO 136.0 133.0 261.3
10 KASAI Noriaki 1972 JPN 136.5 132.0 260.5
11 LOITZL Wolfgang 1980 AUT 134.0 130.0 258.3
12 FREITAG Richard 1991 GER 134.5 128.0 254.8
13 TAKEUCHI Taku 1987 JPN 135.0 125.5 248.8
14 HILDE Tom 1987 NOR 134.5 127.5 246.1
15 FETTNER Manuel 1985 AUT 132.0 128.5 244.0
16 FREUND Severin 1988 GER 122.5 131.5 243.3
17 WELLINGER Andreas 1995 GER 132.0 123.0 242.1
18 KRANJEC Robert 1981 SLO 129.5 128.0 240.5
19 ZOGRAFSKI Vladimir 1993 BUL 128.0 129.5 239.1
20 STJERNEN Andreas 1988 NOR 136.0 121.5 238.8
21 NEUMAYER Michael 1979 GER 131.5 127.5 238.1
22 SWENSEN Vegard 1986 NOR 132.0 124.0 234.8
23 KOFLER Andreas 1984 AUT 129.5 124.0 232.7
24 SHIMIZU Reruhi 1993 JPN 134.5 120.0 232.4
25 KOCH Martin 1982 AUT 132.0 125.0 228.5
26 MIETUS Krzysztof 1991 POL 128.5 125.5 227.3
27 KORNILOV Denis 1986 RUS 134.0 118.0 226.8
28 GRIMSRUD Simen Key 1992 NOR 130.5 126.5 226.3
29 WATASE Yuta 1982 JPN 128.5 124.0 226.1
30 GEIGER Karl 1993 GER 132.0 122.0 225.2
LEGGI ANCHE  Salto: nel finale l'Austria prevale sulla Polonia

Classifica Coppa del mondo

1 MORGENSTERN Thomas AUT 140
2 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 132
3 FANNEMEL Anders NOR 120
4 FREUND Severin GER 115
5 BARDAL Anders NOR 105
6 JACOBSEN Anders NOR 100
7 AMMANN Simon SUI 60
8 WELLINGER Andreas GER 59
9 PREVC Peter SLO 55
10 FETTNER Manuel AUT 52

 

 

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: