Breaking News

Salto: Stoch su tutti, dopo 10 anni è ancora Polonia; video

Il polacco Kamil Stoch replica il successo di 10 anni fa di Adam Malysz dal grande trampolino grazie a 2 salti perfetti; seconda medaglia per Peter Prevc

La gara più bella dell’intera stagione ha consacrato la vittoria di Kamil Stoch. Il polacco ha lasciato da parte gli errori di stacco e oggi ha compiuto due prodezze di sopraffina tecnica per imporsi a 10 anni di distanza dalla vittoria del connazionale Adam Malysz ai precedenti mondiali fiemmesi e a un anno dalla vittoria nei premondiali.

Il vento costantemente alle spalle degli atleti non ha impedito uno spettacolo di livello eccelso, con i migliori 30 a battagliare su misure ben superiori al punto K e con salti di un livello stilistico eccezionale. Un giudice ha concesso il 20/20 al vincitore e sono abbondati i 19,5/20.

Stoch al comando con ben 5 punti di margine già dopo la prima manche, che vedeva racchiusi col medesimo distacco i successivi nove saltatori. Secondo posto per lo sloveno Prevc, tallonato dal norvegese Jacobsen, deciso a far dimenticare la mediocre performance del piccolo trampolino, quindi il vincitore della qualificazione Loitzl, il migliore negli atterraggi, i tedeschi Wank e Freitag.

LEGGI ANCHE  Salto: impresa di Kamil Stoch a Predazzo e bis di Daniela Iraschko; video

Basta poco al favorito Schlierenzauer per trovarsi solo sedicesimo, mentre deludono gli altri sloveni e restano fuori dai primi 30 tutti i russi e gli italiani.

Nella seconda manche i tecnici giocano con la stanga di partenza: inizia l’austriaco, abbassando la partenza per Morgenstern e Schlierenzauer che recuperano alcune posizioni, quindi ci prvano anche gli altri, con risultati non sempre felici. Scende Daiki Ito, come il vincitore del Normal Hill, Anders Bardal. Prodezza del ceco Jan Matura, che conferma la sua stagione favolosa, ma non può risalire che fino al quinto posto, perché i primi 4 si confermano: Loitzl ottiene ancora punteggi altissimi, Jacobsen e Prevc rimangono divisi da pochi decimi di punto e Stoch regge alla pressione e rende felici i numerosi polacchi giunti in valle.

Una serata indimenticabile che lancia i pronostici sul Team Event di sabato, con tedeschi in pole position, seguiti da norvegesi, polacchi, austriaci e sloveni.

 

I salti dei primi due

Risultati

Mondiali di salto – Val di Fiemme, 28 febbraio 2013

LEGGI ANCHE  Salto: la finale a Koch, la Coppa a Bardal

Large Hill

1 STOCH Kamil POL 131.5 130.0 295.8
2 PREVC Peter SLO 130.5 130.5 289.7
3 JACOBSEN Anders NOR 129.0 131.0 289.1
4 LOITZL Wolfgang AUT 128.5 132.5 284.9
5 MATURA Jan CZE 127.5 132.0 281.4
6 FREITAG Richard GER 129.0 128.5 280.4
7 AMMANN Simon SUI 127.5 132.5 279.8
8 SCHLIERENZAUER Gregor AUT 125.0 128.5 279.2
9 FREUND Severin GER 126.5 129.5 277.4
10 ITO Daiki JPN 127.5 127.0 276.9
11 BARDAL Anders NOR 127.5 129.0 276.4
11 WANK Andreas GER 127.5 129.5 276.4
13 NEUMAYER Michael GER 130.5 124.0 274.3
14 HILDE Tom NOR 127.5 129.0 273.6
15 FETTNER Manuel AUT 126.5 125.5 272.7
16 MORGENSTERN Thomas AUT 126.0 125.5 271.8
17 TAKEUCHI Taku JPN 126.0 126.0 270.5
18 STJERNEN Andreas NOR 125.0 127.0 268.9
19 ZYLA Piotr POL 124.0 126.5 268.1
20 KUBACKI Dawid POL 126.5 126.0 265.3
21 KRANJEC Robert SLO 123.0 126.5 264.5
22 KASAI Noriaki JPN 125.0 125.0 263.7
23 KRAFT Stefan AUT 124.5 124.5 262.3
24 HLAVA Lukas CZE 121.5 126.5 260.3
25 HVALA Jaka SLO 122.0 125.0 259.8
26 NURMSALU Kaarel EST 121.0 122.5 259.4
27 KOT Maciej POL 125.0 122.5 258.7
28 TEPES Jurij SLO 122.0 124.5 258.1
29 DESCOMBES SEVOIE Vincent FRA 122.0 126.5 256.7
30 KOUDELKA Roman CZE 120.5 121.5 250.5

Commenta

comments

Seguici su Facebook

About A. Grilli (Kraut)

%d bloggers like this: