Tuesday , 20 October 2020

Shakhtar-Juventus 0-1. La diretta live


Diretta Shakhtar-Juventus live su Diretta Radio Sport. Seconda giornata di Champions League per la stagione 2012/2013. Qui trovate il commento in tempo reale di Shakhtar-Juventus. Seguiremo l’incontro in diretta live dalle ore 20.45.
Streaming/Diretta TV: Mediaset Premium, Sky Sport, Sky Sport HD, Sky Calcio, Sky Calcio HD, Premium Calcio HD.

Clicca qui per tutti i risultati in tempo reale

Shakhtar-Juventus 0-1

Marcatori: 55′ aut. Kucher (J)


Formazioni probabili:

Shaktar (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitskiy, Rat; Fernandinho, Stepanenko; Teixeira, Mkhitaryan, Willian; Eduardo. All. Lucescu. A disp.: Kanibolotskiy, Kryvtsov, Gai, Kobin, Ilsinho, Douglas Costa, Devic. Squalificati: Luiz Adriano. Indisponibili: Chygrynskiy, Hubschman.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Vucinic, Giovinco. All. Alessio. A disp.: Storari, Caceres, Isla, Giaccherini, De Ceglie, Quagliarella, Matri. Squalificati: Marchisio. Indisponibili: Lucio, Pepe, Bendtner.


La diretta live

0 Buona sera amici di direttaradio.it, alla Juve serve un punto per continuare in la corsa in Champions League e giocherà oggi a Donekts, contro uno Shakhtar già qualificato a cui a sua volta servirà un punto per arrivare primo, ma attenzione, i bianconeri con una vittoria sorpasserebbero gli ucraini e si qualificherebbero per primi, quindi dovrebbe essere partita vera quella di Donetsk. Rimanete con noi.

0′ Ricordiamo che i bianconeri potrebbero passare il turno anche in caso di sconfitta, questo se il Chelsea non riuscirà a vincere contro i danesi del Nordsjælland, per questo noi vi terremo informati sul risultato della partita di Londra e vi ricordiamo che potrete consultare tutti i risultati ed i marcatori della giornata odierna di Champions League, cliccando a questo link.

0′ Ecco le formazioni ufficiali.

Shakhtar (3-5-2): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitskiy, Rat; Fernandinho, Stepanenko; Alex Teixeira, Mkhitaryan, Willian; Eduardo Da Silva. A disposizione: Kanibolotskiy, Kryvtsov, Kobin, Gai, Douglas Costa, Ilsinho, Devic. All.: Lucescu.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Vucinic, Giovinco. A disposizione: Storari, Caceres, Padoin, Marrone, Giaccherini, Quagliarella, Matri. All.: Alessio (Conte Squalificato).

0′ Squadre in campo, tra poco si parte.

LEGGI ANCHE  Ascoli-Sassuolo 2-4. La diretta live

0′ Inizia la partita.

2′ Kucher entra subito duro su Vucinic, niente giallo per lui.

3′ Ci prova Giovinco ma il suo non è ne un tiro, ne un cross.

5′ Sono gli ucraini che provano a fare la partita in questo avvio.

7′ Trattenuta di Vidal che diventa il primo ammonito della gara.

8′ Nulla di fatto sul colpo di testa di Eduardo Da Silva che esce alto sopra la traversa. Per di più viene anche segnalato un fallo in attacco.

9′ Troppo difficile riuscire a prendere la porta con il tiro al volo che ha provato Vucinic da posizione defilatissima, palla che si perde alta.

10′ Intanto a Londra, il portiere del Nordsjælland, Hansen, è già stato autore di tre belle parate.

15′ La Juve aspetta e quando può prova a colpire gli ucraini.

17′ Errore di Barzagli che innesca la ripartenza ucraina, sul cross però nessuno riesce a battere a rete e Buffon abbranca in presa.

19′ Brutta entrata di Stepanenko su Pogba. Ammonito il giocatore delle Shakhtar.

20′ Proteste vibranti dei bianconeri per un fallo di mano in area non ravvisato dall’arbitro. Il replay evidenzia il netto colpo di pugno di Fernandinho sul pallone.

24′ Mischia in area ucraina, ora lo Shakhtar sembra in difficoltà, mentre sta venendo fuori la Juventus.

26′ Zero a zero a Donetsk e stesso punteggio a Londra, ove i blues hanno preso una traversa.

28′ Giovinco riesce a mangiarsi un goal praticamente già fatto, non era facile. Vucinic in qualche modo ruba palla al limite dell’area e serve Giovinco solo davanti a Pyatov, tiro a botta sicura e palla a lato, clamoroso.

31′ Clamoroso a Londra, rigore forse inesistente fischiato al Nordsjælland per un fallo di mano che sembrava fuori area di Cahill, dal dischetto va il nazionale danese Stokholm che si fa ipnotizzare da Cech. Parata quindi di Cech e punteggio che rimane zero a zero.

35′ Ora il rigore è invece a favore del Chelsea: mani in area di Beckman, ma anche Hazard però si fa parare il rigore da Hansen, incredibile.

LEGGI ANCHE  Prato-Barletta 1-0. La diretta live

36′ Destro di Pirlo abbondantemente a lato.

37′ Terzo fallo i mani in area e Londra e secondo rigore fischiato a favore dei Blues (anche questo molto dubbio). Questa volta dal dischetto tira il difensore brasiliano David Luiz e porta in vantaggio il Chelsea.

39′ Questa volta arriva il giallo a Kucher che era stato graziato ad inizio match.

40′ Attacca fortissimo la Juve in questo finale di tempo. I bianconeri avranno saputo del vantaggio del Chelsea e vogliono vincere per tenersi a riparo da brutte sorprese.

43′ Cross insidiosissimo di Lichtsteiner, se la cava Srna che anticipa tutti sulla riga di porta.

45′ Due minuti di recupero.

45’+1 Destro di Giovinco parato facilmente da Pyatov. C’era Pogba libero ma non è stato servito.

45’+2 Finisce il primo tempo a Donetsk, proprio mentre Fernando Torres raddoppia a Londra ed il Cheslea sembra così aver già archiviato la pratica Nordsjælland, ma per ora è una vittoria che non serve ai blues.

SECONDO TEMPO

46′ Si ricomincia. Devic, dello Shakhtar, in campo al posto di Eduardo Da Silva.

47′ Riapre la partita il Nordsjælland a Londra con il goal di John che sfrutta un incomprensione tra Cech ed un suo compagno.

48′ Punizione di Rakitskiy che Buffon non trattiene arriva alla battuta Alex Texeira che però non inquadra clamorosamente la porta. Questa era una grande occasione per gli ucraini.

51′ Cahill per il terzo goal del Chelsea che torna a portare a due le distanze sul Nordsjælland.

52′ Sinistro di Pirlo dal limite dell’area cdi rigore on il pallone che scheggia il palo ed esce a lato.

53′ Replica di Mkhitaryan che scatta e tira in diagonale, palla che esce di poco a lato. Patita viva.

55′ GOOOOOL DELLA JUVENTUS!!! Vucinic allarga per Lichtsteiner che era in fuorigioco, cross per Giovinco che buca clamorosamente ma è Kucher ad infilare la porta sbagliata!!! Non c’è stato il tocco di Giovinco, che esulta, ma aveva sbagliato ancora una volta il goal.

LEGGI ANCHE  Aprilia-Martina Franca 1-1. La diretta live

57′ Arriva la quarta rete dei Chalesa con Hazard, ma i blues, ora come ora, sono abbondantemente fuori dalla Champions League.

58′ Ora la Juve si guadagna un angolo. Per i bianconeri la qualificazione sembra sicura.

63′ Ancora in rete il Chelsea con Juan Mata, ma ormai questi sono goal inutili, visto che i bianconeri sembrano ormai in controllo della gara ed hanno  in mano il passaggio del turno.

64′ Ilsinho al posto di Alex Texeiera per uno Shakhar che comunque deve cercare il pari per ottenere il primo posto.

66′ Prorpio il nuovo entrato Ilsinho prende il palo, con Buffon che poi mette in angolo, andando a sbattere sul legno.

68′ Vucinic salta il portiere e serve a Giovinco, il quale non riesce a tirare con la porta priva dell’estremo difensore, ribatte la difesa ucraina, arriva Pogba che mette a lato. Giovinco si mangia un infinità di goal.

70′ Ammonito Mkhitaryan  per una dubbia simulazione. L’attaccante era caduto in area e la sensazione era quella del panality, il replay evidenzia una trattenuta, ma forse troppo blanda per decretare un rigore. Intanto sei a uno per il Chelsea, Oscar.

72′ Non ci stanno a perdere gli ucraini che vogliono il primato nel girone.

82′ Mancano otto minuti e la Juve vede avvicinarsi sempre di più la qualificazione.

85′ Pescato in fuorigioco Pogba che sarebbe stato solo davanti al portiere ucraino.

86′ Devic scappa a Chiellini che lo trattiene e viene ammonito. Il difensore bianconero era in diffida.

87′ Nella Juve esce Vucinic ed entra Alessandro Matri.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+3 Finisce a Donetsk. La Juve vince e si qualifica addirittura come prima nel girone, fischi del pubblico per la squadra ucraina autrice di una pessima partita.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: