Superbike 2015: ufficializzato il calendario con diverse novità

Il campionato mondiale di Superbike si è concluso da appena qualche settimana con la vittoria del francese Sylvain Guintoli ma gli addetti ai lavori hanno già iniziato a pensare alla nuova stagione con i primi test su circuito. Da qualche ora si conosce anche il calendario della prossima stagione: infatti la FIM e Dorna WSBK Organization hanno annunciato il calendario della Superbike 2015.

Si inizia il prossimo 22 febbraio con il primo gran premio in Australia sul circuito di Phillip Island e si andrà avanti per un totale di 14 gare, tra cui l’ultima in programma il 18 ottobre 2015 a Losail, in Qatar. Sono diverse le novità in programma a partire dall’assenza del gp del Cile che invece era stato annunciato. Il circuito di Codegua, sul quale si avrebbe dovuto correre, non è ancora completato e così la decisione di non inserirlo nel calendario, nonostante l’accordo sia stato già firmato. Probabile che, se tutto va bene con i lavori di completamento, si aggiunga un quindicesimo gran premio.

LEGGI ANCHE  Superbike 2017 in tv: diretta e streaming da Laguna Seca

Tra le new entry troviamo invece la Thailandia che il 22 marzo ospiterà sul circuito di Chang la seconda prova del mondiale. Confermate le due tappe italiane che andranno in scena il 10 maggio ad Imola e il 21 giugno sul circuito di Misano.

Calendario completo Superbike 2015

22 febbraio: GP Australia (Phillip Island)
22 marzo: GP Thailandia (Chang)
12 aprile: GP Aragon (Motorland)
19 aprile: GP Olanda (Assen)
10 maggio: GP Italia (Imola)
24 maggio: GP Gran Bretagna (Donington)
7 giugno: GP Portogallo (Portimao)
21 giugno: GP San Marino (Misano)
5 luglio: GP Russia (Mosca)
19 luglio: GP Stati Uniti (Laguna Seca)
2 agosto: GP Malesia (Sepang)
20 settembre: GP Spagna (Jerez)
4 ottobre: GP Francia (Magny Cours)
18 ottobre: GP Qatar (Losail)

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this: