Saturday , 26 September 2020

Tecnico Inter, Moratti ha un favorito! “Ma ci sono alcune cose da sistemare”

Dichiarazioni che potrebbero aiutare a restringere l’infinita lista di allenatori che potrebbero guidare l’Inter nella prossima stagione quelle di Massimo Moratti.

Il patron nerazzurro non ha infatti escluso alcuna pista avanzata dai media nei giorni scorsi, ma ha anche detto che ha un favorito. E per ingaggiare questo favorito ” Ci sono da mettere a posto alcune cose “.

Vediamo ora quali sono gli allenatori non liberi nel mirino dell’Inter. Innanzitutto Guus Hiddink, promesso sposo del Chelsea che però sembra tergiversare. L’olandese è attualmente legato alla Turchia fino al 2012, ma non sarebbe da escludere per lui una doppia panchina come accade nel basket.

Portare Hiddink all’Inter significherebbe poi togliere dal mercato Sneijder, che altrimenti andrebbe proprio al Chelsea perchè fortemente voluto dal connazionale.

Passiamo poi a Capello, blindato anche lui dalla Federazione inglese. L’ex tecnico di Milan, Roma e Juventus nei giorni scorsi si è smarcato bene di fronte alle domande dei giornalisti, ma non ci sono clausole rescissorie nel contratto con l’Inghilterra (stesso discorso per Hiddink con la Turchia).

LEGGI ANCHE  Inter, Moratti: "Ho tanti si e un solo no, Eto'o resta"

Ma Capello chiederebbe almeno un biennale, mentre Moratti ha ribadito di offrire un contratto annuale più opzione sul secondo. Inoltre il c.t. chiederebbe un’esosa buona uscita alla Federazione inglese su cui le due parti dovrebbero discutere.

Che siano queste le “cose da mettere a posto” di cui parla Moratti?

Ci sarebbero anche Blanc e Spalletti, legati alla Francia e allo Zenit. Anche in questi due casi non ci sono clausole ma ci sarebbe da intraprendere un discorso con le altre parti. Tra l’altro la Gazprom, società proprietaria dello Zenit, ha ottimi rapporti con la Saras di Moratti.

Discorso diverso va fatto per gli italiani svincolati, Rossi Gasperini e, nelle ultime ore, Zola. Anche se Moratti ha detto “Sono tutti allenatori di fascia A”, questi sembrano leggermente in svantaggio rispetto alle prime opzioni.

Bisognerà aspettare metà settimana, quando l’Inter avrà messo a posto le cose.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this:
-->